Speciale 57
Ventilazione meccanica controllata e qualità dell'aria negli edifici
04.12.2013
Prodotto

RECO-VEN H: unità ventilanti con recupero di calore

Due anni fa, su questo stesso portale, SIRE presentava VENUS, unità di ventilazione a doppio flusso con recupero di calore per utenze singole.

Il successo di quell'unico modello ha spinto il produttore a sviluppare, sullo stesso principio costruttivo, una serie completa: oggi la gamma VENUS si compone di 4 grandezze, per portate d'aria da 150 a 700 m3/h. Si può scegliere tra motorizzazioni AC o EC ad alta efficienza e basso consumo; i filtri associabili sono di tipo G4, M5 o F7.

Le unità Venus possono essere controllate in modo automatico collegando sensori di CO2, di umidità e di presenza, ma è altresì possibile usare un semplice ed economico commutatore di portata a tre velocità, disponendo comunque di un contatto per il collegamento di un controllo esterno. Il dispositivo di sicurezza antigelo è incorporato nella macchina.

Rimangono invariate le caratteristiche che hanno determinato il successo di VENUS: l'involucro è in polipropilene espanso privo di spigoli, quindi è un guscio isolante termico e acustico, intrinsecamente sicuro; la manutenzione, che consiste nella pulizia o sostituzione dei filtri, è un'operazione che non richiede attrezzi né alcuna abilità specifica; lo scambiatore di calore, certificato Eurovent, consente di raggiungere efficienze fino al 92%


ISIS, per portate da 300 o 500 m3/h, è concepito per montaggio verticale a parete e può essere collocato, ad esempio, all'interno di mobili pensili per cucine domestiche o industriali. ISIS è disponibile sia con scambiatore di calore a correnti incrociate, con rendimento tipico del 55-60%, sia con lo scambiatore in controcorrente certificato da Eurovent (90%).
ISIS è completa di bypass manuale e di gruppo di postriscaldamento elettrico. Il sistema di controllo, fornito a corredo, controlla questa e numerose altre funzioni.