Focus Rinnovabili

02.04.2024

Pompe di calore: la transizione della Cina verso un riscaldamento sostenibile

Le pompe di calore in Cina, che rappresentano l’8% delle vendite nel 2022, sono divenute standard in molti edifici, specialmente nelle regioni centrali e meridionali, per il riscaldamento e il raffreddamento

Il riscaldamento rappresenta quasi il 20% dell’energia consumata a livello globale nell’industria e negli edifici, contribuendo a circa ¼ delle emissioni energetiche.

La Cina, responsabile di circa 1/3 del consumo mondiale di calore, gioca un ruolo cruciale nelle tendenze globali. Negli ultimi 10 anni, il consumo di calore negli edifici cinesi ha registrato una crescita senza precedenti, posizionando la Cina come il secondo più grande mercato per il riscaldamento degli ambienti e dell’acqua, dopo gli Stati Uniti, con una domanda energetica di circa 12 EJ.

Questo trend continua a espandersi con l’aumento delle apparecchiature di riscaldamento. Il nuovo rapporto IEA approfondisce il ruolo delle pompe di calore per diminuire le emissioni di gas serra dal riscaldamento cinese.

 

Verso un futuro più pulito: la svolta energetica della Cina con le pompe di calore

Attualmente, la Cina dipende fortemente dal carbone per il suo riscaldamento, il quale costituisce circa la metà dell’energia finale consumata per riscaldare edifici e industrie, contribuendo al 40% delle emissioni nazionali di CO2.

Tuttavia, questo dato è diminuito del 5% negli ultimi 10 anni, grazie a politiche ambientali mirate. Le vendite globali di pompe di calore hanno visto un incremento quasi del 30% dal 2020, nonostante un lieve calo del 3% nel 2023. La Cina, leader mondiale nel mercato delle pompe di calore, ha registrato un aumento delle vendite del 12% nel 2023, evidenziando il ruolo chiave delle pompe di calore nell’efficienza energetica e nella decarbonizzazione del riscaldamento.

Le pompe di calore in Cina, che rappresentano l’8% delle vendite nel 2022, sono divenute standard in molti edifici, specialmente nelle regioni centrali e meridionali, per il riscaldamento e il raffreddamento. L’uso di questa tecnologia anche per la produzione di acqua calda sta crescendo, sebbene il mercato sia ancora dominato da soluzioni tradizionali. Le pompe di calore sono fino a 5 volte più efficienti dei sistemi basati su combustibili fossili, ma il loro uso industriale e nel teleriscaldamento è limitato da fattori come la consapevolezza e i costi iniziali.

 

Potenziare il calore pulito: le pompe di calore come leva per la neutralità carbonica della Cina

In termini di decarbonizzazione, le pompe di calore decentralizzate coprono già il 4% del fabbisogno di riscaldamento degli edifici in Cina, con una capacità di oltre 250 GW. Con l’obiettivo di neutralità carbonica della Cina, si prevede un aumento della capacità a 1400 GW entro il 2050, coprendo il 25% del fabbisogno di riscaldamento. Le aree rurali del centro e sud della Cina offrono il maggior potenziale di crescita.

Nell’industria, il calore a basse temperature, sotto i 200 °C, utilizzato soprattutto nelle industrie leggere e nella chimica, rappresenta un’ampia fetta del consumo di calore, con un potenziale di copertura del 15% tramite pompe di calore.

Le pompe di calore offrono anche la possibilità di recuperare il calore di scarto, con quasi 20 EJ disponibili entro il 2050, potenzialmente sfruttabili per decarbonizzare il settore.

In questo senso, l’adozione di pompe di calore può ridurre significativamente le emissioni dirette di CO2, con una riduzione prevista a 70 Mt CO2 nel 2050 dagli edifici e a meno di 10 Mt CO2 dalle industrie leggere, sottolineando l’importanza dell’elettrificazione e dell’efficienza energetica nella riduzione dell’impatto ambientale del riscaldamento.

Focus Correlati

Appello dei leader UE: il ritardo nel Piano d’azione per le pompe di calore mette a rischio investimenti e indipendenza energetica
La lettera inviata alla presidente della Commissione Europea sottolinea l’impellente neces...
Pompe di calore: -5% di vendite nel 2023
L’appello delle associazioni per l’attuazione del Piano d’Azione UE per le pompe di calore
Il potere delle pompe di calore per un futuro a zero emissioni
Le pompe di calore hanno permesso di ridurre l'input energetico, abbassare le emission...