Speciale 84
Il Regolamento F-Gas e le ultime tecnologie per la refrigerazione
15.04.2015

MCO2 – La risposta di Tecno Refrigeration alla Direttiva F-Gas

Il reparto R&D di Tecno Refrigeration ha da tempo investito molte risorse in una tecnologia che consenta di farsi trovare al passo coi tempi e pronti ai cambiamenti che un mercato dinamico come quello della refrigerazione impone. L’obbligo (anche morale) sempre più impellente di trovare alternative ai refrigeranti HFC fino ad oggi utilizzati, conseguente al loro impatto non più sostenibile sull’effetto serra, e la necessità di soddisfare al 100% i dettami della Direttiva F-Gas hanno confermato la bontà di questi sforzi.

Le parole chiave che costituiscono i cardini di tale progetto sono:
  • GWP (Global Warming Potential): esprime il contributo all’aumento dell’effetto serra di un gas rispetto al riferimento (rappresentato dalla CO2);
  • Elevata efficienza energetica;
  • Contenimento dei costi di gestione.

Il tutto si traduce in una “centrale frigorifera a ciclo in cascata a refrigerante naturale CO2”, la quale già nel nome racchiude l’intera soddisfazione degli obiettivi del progetto.

L’efficienza è inversamente proporzionale ai consumi elettrici: è evidente come un aumento della stessa porta con sé anche un beneficio indiretto: una minor richiesta di energia elettrica e quindi una riduzione dell’inquinamento atmosferico conseguente alla produzione della stessa.

I risultati che i refrigeranti utilizzati e la tecnologia applicata in questa unità hanno manifestato, dimostrano come essa si configuri come la migliore risposta alla soddisfazione degli obiettivi che Tecno Refrigeration si era inizialmente posta.