Speciale 19
Le novità del riscaldamento e condizionamento a MCE 2012
01.04.2012

Toshiba Italia multiclima: in anteprima europea il lancio della nuova generazione dei sistemi vrf shrmi

Toshiba presenta, in anteprima a Mostra Convegno Expocomfort 2012, i nuovi sistemi VRF SHRMi, la nuova generazione a pompa di calore a recupero di energia, dotata di due compressori Twin Rotary inverter nei modelli da 8 e 10 HP e di tre nelle versioni a 12 e 14 HP. I sistemi a portata di refrigerante variabile VRF (Variable Refrigerant Flow) negli ultimi anni hanno riscosso consensi da parte di progettisti, installatori e utilizzatori finali e Toshiba, dopo il successo del VRF SMMSi presentato lo scorso anno, propone la nuova gamma di pompe di calore a recupero di calore SHRMi, che si affianca a quella dell’SMMSi, rinnovando e amplificando i concetti positivi di quest’ultima famiglia.

La “i”, posta nel nome della gamma che significa ‘’i-quality’’, si declina in tre concetti chiave quali: Innovazione, Intelligenza e Immaginazione.

L'innovazione tecnologica sul fronte del risparmio energetico, l’utilizzo dell’intelligenza attraverso i controlli di precisione e l’immaginazione creativa intesa come flessibilità massima del sistema, rappresentano il valore aggiunto di una gamma assolutamente unica.

La nuova linea SHRMi è costituita da 4 moduli base, uno in più della precedente famiglia SHRM, che possono essere combinati tra loro fino a un massimo di 18 taglie di sistemi differenti, 7 in più della precedente, e una capacità nominale massima di 42HP, rispetto a 30HP della versione precedente. Il nuovo modulo singolo è quello da 14HP che, a pari potenza resa, permette di ridurre l’ingombro al suolo, per esempio nella configurazione da 26HP il risparmio di spazio è del 15%.

SHRMi continua la tradizione Toshiba dell’utilizzo di soli compressori ad inverter e a controllo vettoriale che, comandati individualmente, erogano la potenza in modo quasi continuo e nella misura strettamente necessaria al raggiungimento del comfort richiesto dall’utenza.