Gli speciali

Speciale Solarexpo & Greenbuilding 2012

Elenco dei prodotti

XKit - la soluzione made in Italy pratica e flessibile per il fotovoltaico

Con le sue soluzioni destinate all’integrazione architettonica del fotovoltaico e all’ottimizzazione delle prestazioni energetiche dell’immobile, XGroup offre soluzioni a 360° per la realizzazione di impianti fotovoltaici. XKit è una delle novità presentate nel corso di Soalrexpo 2012.

XKit è la soluzione pratica, flessibile e modulare per installazioni dai 3 ai 20 kWp in ogni tipologia di copertura.

Il kit si compone dei moduli XGroup con garanzia di 20 sui difetti di fabbricazione e di 28 sul rendimento, dell’inverter Power-One/Santerno, strutture di fissaggio Lizard e due polizze assicurative “All risk”.

Il sistema, completamente made in Italy è studiato per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più attento ad origine e qualità dei prodotti.

HR INVISIBLE E: unità di Recupero Calore invisibili e a basso consumo

HR INVISIBLE E: una nuova serie di unità di Ventilazione Meccanica Controllata con Recupero Calore ad alta efficienza, progettata e costruita da Vortice, ideale per applicazioni residenziali.

Ideato per installazioni orizzontali in controsoffitto, l’unità è molto sottile
(altezza < 250 mm versione ONE, < 300 mm versione TWO), silenzioso e leggero (< 20 Kg), vanta bassi consumi energetici, grazie anche ai motori brushless a controllo elettronico, che garantiscono bassissimi consumi energetici e permettono di adeguare la prestazione erogata alla conformazione dell’impianto e, tramite appositi sensori, alle condizioni ambientali del momento.

Le unità HR sono disponibili in 6 Modelli: HRI-E ONE, ONE BP, ONE F ideale per appartamenti di metratura fino a 90 m2 HRI-E TWO, TWO BP, TWO F ideale per appartamenti di metratura fino a 160 m2.

Union Glass: le vetrate fotovoltaiche

I moduli fotovoltaici "vetro-vetro" UNION GLASS sono dei vetri strutturali semitrasparenti, capaci di produrre energia elettrica sfruttando la luce del sole. Si distinguono per essere progettati su misura e per assicurare piena libertà di scelta al Cliente.

Si tratta di prodotti unici, poiché completamente personalizzabili in termini di dimensione, forma, spessore, potenza, trasparenza, colore e tipologia della cella; consentono di soddisfare qualsiasi esigenza estetica, elettrica e progettuale.

È possibile realizzare serigrafie di qualunque forma e colore ed utilizzare vetri isolanti (vetrocamera), così da dare forma anche ai progetti più originali e complessi.

I moduli fotovoltaici "vetro-vetro" UNION GLASS rappresentano quindi la soluzione ideale per applicazioni fotovoltaiche speciali ed innovative di rilevante pregio architettonico, in quanto appositamente sviluppati per integrarsi e sostituire elementi di edifici quali coperture, facciate, parapetti, ecc.

SolarMax: nuovi inverter multistringa MT2

SolarMax, marchio di inverter prodotti da Sputnik Engineering ha presentato al mercato la nuova serie di inverter multistringa MT2 all’ultima edizione di Solarexpo.

La serie MT includerà cinque modelli: i nuovi dispositivi 10MT2, 13MT2 e 15MT2 provvisti di due inseguitori del punto di massima potenza (MPP tracker), oltre ai già esistenti modelli 13MT e 15MT, che saranno commercializzati con i nomi 13MT3 e 15MT3 e dotati di tre MPP tracker.

Come tutti i prodotti SolarMax, i modelli MT2 si distinguono per affidabilità e “Swiss quality”. Inoltre, grazie ad un rendimento europeo pari al 97.5%, possono massimizzare la resa di ogni impianto fotovoltaico, piccolo o grande.

Tutti i modelli consentono la connessione di due stringhe per ciascun tracker, contengono al loro interno il sezionatore sotto carico del campo fotovoltaico e le protezioni, rendono quindi superfluo l’uso di quadri di campo esterni.

Con una maggiore disponibilià di corrente in ingresso, pari a 18A per tracker, gli inverter MT2 risultano essere particolarmente indicati per moduli fotovoltaici caratterizzati da elevata efficienza.

Inverter solari monofasi Solaredge - efficienza e integrazione

Gli inverter solari monofase ad alta efficienza garantiscono un’installazione più semplice e veloce con un miglioramento dell’efficienza passato dallo 0,2% allo 0,4% grazie all’utilizzo di componenti tecnologicamente avanzati.

Si compongono di una nuova interfaccia integrata per la comunicazione che utilizza connettori blocco terminale a vite che rendono più semplice l’installazione senza dover crimpare i connettori.

Gli inverter Solaredge sono conformi al nuovo Codice tedesco di rete a bassa tensione e sono dotati di un sistema che garantisce la riduzione di potenza direttamente integrato nell’interfaccia di comunicazione.

Il prodotto è ideale per gli impianti europei sia residenziali che commerciali e combinati con gli ottimizzatori di potenza rendono i sistemi fotovoltaici più redditizi, sicuri, facili da progettare e mantenere.

Solarcentury: integrazione architettonica per il modulo M187

Il modulo SC-M187-H38 riceve il riconoscimento della tariffa relativa all’integrazione architettonica innovativa per una serie di impianti realizzati in tutta Italia, che sono stati approvati in accordo sia al Terzo che al Quarto Conto Energia. Il modulo SC-M187-H38 rappresenta una soluzione efficace d’ integrazione architettonica innovativa non solo per tetti residenziali, ed è uno dei prodotti su cui Solarcentury punta di più. Studiato per integrarsi con una varieta’ di tetti, tegole e materiali per coperture, l’alta efficienza e il design accattivate assieme alle caratteristiche tecniche determinano la qualitá complessiva di questa soluzione.

Ideale per i tetti residenziali dove l’impianto fotovoltaico si deve integrare con tegole convenzionali in laterizio, può essere utilizzato su coperture con almeno 10 gradi di inclinazione. La versatilitá di questo modulo permette comunque l’applicazione anche su strutture non residenziali.  Questo modulo speciale ha profili particolari che si innestano uno con l’altro in maniera da formare una copertura uniforme che garantisce la tenuta all’acqua proteggendo e rendendo impermeabile l’edificio sottostante. La copertura fotovoltaica viene fissata al tetto tramite listelli di legno fissati sulla copertura con gli appositi sistemi di fissaggio e di completamento.

Il modulo consiste di 72 celle monocristalline che garantiscono il 14,7% di efficienza. E’ caratterizzato da una estetica completamente nera che lo rende molto gradevole anche dal punto di vista estetico. È inoltre già fornito con la garanzia di 10 anni contro i difetti di fabbricazione, obbligatoria per gli impianti connessi alla rete a partire da fine marzo 2012.

Sistema 4roof - incentivazione e integrazione architettonica

4roof è il kit per impianti integrati a massima incentivazione Titolo Terzo del Quarto Conto Energia.

Il sistema si compone di modulo fotovoltaico laminato senza cornice e certificazione SSA e sistema di montaggio Solrif dotato di brevetto europeo.

Il kit si caratterizza per:
- eleggibilità al Titolo Terzo del Quarto Conto Energia;
- sfruttamento dello spazio ottimale grazie ai moduli SILFAB da 250 Wp;
- sistema di montaggio brevettato;
- installabile su coperture con inclinazione compresa tra 10° e 70°;
- autopulizia del modulo grazie all’assenza di cornici visibili sul lato inferiore;
- kit “no problem” con o senza inverter per una facile e intuitiva installazione.

Orizzonte: solare termico per gli edifici vincolati

Orizzonte è l’innovativa soluzione impiantistica brevettata Riello dedicata alla produzione di acqua calda sanitaria nelle utenze domestiche, dove l’integrazione architettonica e la conservazione del patrimonio paesaggistico rappresentano un primario vincolo installativo.

Il funzionamento avviene per circolazione naturale, dove il flusso del fluido termovettore è innescato dalla differenza di densità del fluido stesso all’interno del sistema;questo implica l’assenza del circolatore e di altra componentistica elettronica, a garanzia di una più semplice ed economica manutenzione.

Il sistema, fornito disassemblato per garantire una semplice ed efficace installazione, si compone di:

1. pannello solare con scambiatore in rame ed assorbitore in alluminio selettivo di superficie 2,1 mq.

2. 3 serbatoi di accumulo in acciaio inox AISI 316L, di capacità 60 l, per complessivi 180 l.

3. isolamento in polistirolo espanso anti-invecchiamento (40mm parte superiore, 30mm parte inferiore).

4. una copertura superiore trattata con vernici fonoassorbenti, per ovviare al rumore della pioggia.

5. idonei accessori per garantire la massima impermeabilizzazione all’acqua.

Lo studio accurato delle geometrie del sistema consente di raggiungere elevati rendimenti in tutte le condizioni di carico, massimizzando così il trasferimento del calore captato all’interno degli accumuli.

REC: rendimento e integrazione

REC è un gruppo leader mondiale con produzione verticalmente integrata di moduli fotovoltaici. Fondato nel 1996 in Norvegia, REC è tra i più importanti produttori mondiali di polisilicio e wafer per applicazioni solari ed è un produttore in rapida crescita di celle e moduli solari.

Obiettivo di REC è rendere l'energia solare facilmente accessibile e conveniente, utilizzando i punti di forza di cui dispone in tutta la catena del valore fotovoltaico solare.

La mission “Smart Energy for a Cleaner Future” sottolinea l’impegno di REC nel migliorare le tecnologie, i processi, i prodotti al fine di rendere l’energia solare competitiva sul mercato energetico. Questo si traduce in un costante impegno nel perseguire ambiziosi programmi di sviluppo tecnologico orientati alla riduzione dei costi di produzione, al fine di guidare la crescita dell’energia solare in modo vantaggioso.

Oltre al modulo tradizionale, nel 2011 l’azienda ha anche lanciato il suo nuovo prodotto REC Peak Energy Integrated, concepito per sistemi solari integrati su tetto che combina alla potenza dei moduli solari REC il comprovato sistema di installazione Solrif.

Questa soluzione è impermeabile ed esteticamente molto apprezzabile e può essere installata direttamente nel tetto, sostituendo i convenzionali materiali di costruzione, sia per i tetti nuovi sia per gli ammodernamenti.

K2 D-DOME SYSTEM - economicità e facilità d'impiego

D-DOME è il nuovo sistema di K2 Systems per tetto piano caratterizzato da un ottimo rapporto qualità-prezzo che si distingue per il suo serraggio angolare innovativo senza guide di supporto del modulo.

Il modulo viene serrato tramite il K2 Dome D e il piccolo accessorio Dome SD. Il sistema è disponibile per moduli di larghezza compresa tra 800 e 1000 mm circa che permettono di sfruttare quasi il 90% della superficie del tetto.

Il modulo, con la sua configurazione su due lati est/ovest (a scelta anche nord/sud) e un angolo d’inclinazione di 10 gradi, garantisce una rendita costante per tutto il giorno.

Il montaggio, grazie ai pochi pezzi e componenti assemblati, è semplicissimo in quanto gli stessi sono montati completamente dall’alto e con costi contenuti.

Per completare il sistema possono essere forniti anche dei fogli di guaina protettiva, per una collocazione sul tetto sicura e durevole.

Smart Energy: il primo sistema integrato per gestire contemporaneamente energia elettrica e termica

Espe Smart Energy offre il massimo sfruttamento dell’energia da fonte rinnovabile attraverso l’integrazione tra impianto elettrico e di riscaldamento e l’ottimizzazione energetica dell’edificio. Questo è ottenuto abbinando l’autoproduzione di energia elettrica derivante dall’impianto fotovoltaico alla produzione di energia termica e frigorifera e favorendo al massimo l’autoconsumo di elettricità nei momenti in cui c’è una sovra produzione di energia da fonte fotovoltaica.

Espe Smart Energy oltre a rappresentare un’azione efficace per combattere l’inquinamento grazie alla riduzione di CO2 immesso nell’aria, permettere  di contrastare concretamente l’aumento dei costi energetici derivati dallo sfruttamento delle risorse tradizionali ad elevato impatto ambientale (gas, carbone, petrolio).

In dettaglio, Espe Smart Energy è un sistema a pacchetto completo costituito dall’impianto fotovoltaico, se non già presente, da una pompa di calore e da un’accumulo grande e un’accumulo di acqua calda sanitaria collegati tra di loro attraverso l’innovativo sistema computerizzato touch-screen di Espe,  chiamato Espe Smart Box.

Espe Smart Box grazie ad un software dedicato è in grado di gestire la fornitura di energia a seconda delle necessità passando dall’illuminazione interna ed esterna dell’edificio agli apparecchi e dispositivi elettrici o per il riscaldamento o condizionamento a secondo della stagione.

REFCELL 156: Cella di calibrazione con resistenza interna

REFCELL 156 è una cella di calibrazione con resistenza interna di shunt ad alta precisione che viene realizzata utilizzando le più moderne tecnologie di produzione. Le cella è incapsulata tra due fogli di eva, etilene-vinilacetato, a loro volta laminati tra un vetro temperato anteriore di 4mm e un foglio posteriore in tedlar bianco multistrato, un film che garantisce ottime prestazioni sia isolanti che meccaniche.

Il vetro temperato si distingue per robustezza e trasparenza garantendo un’ottima sicurezza contro gli agenti atmosferici. Grazie ad una particolare texturizzazione è inoltre possibile raggiungere un’ideale distribuzione della luce solare sulle celle fotovoltaiche che permettono di evitare inutili perdite e riflessioni di luce non desiderate.

Caratteristiche celle:

NUMERO CELLE PER MODULO

1

TECNOLOGIA CELLE

MULTICRISTALLINO

DIMENSIONI

156*156 mm

CONTATTO CELLA

2 busbar

EGGS SPA presenta il sistema PSS: la nuova frontiera della sicurezza in campo fotovoltaico

Eggs spA propone il sistema PSS: una soluzione innovativa, in grado di permettere la messa in sicurezza degli impianti e garantire l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Il sistema PSS permette il sezionamento di ogni singolo pannello, spegnendo “virtualmente” il Sole e risolvendo il problema tuttora aperto dell’intervento per ordinarie attività di manutenzione e pulizia degli impianti durante le ore di luce.
La possibilità di sezionamento della tensione di stringa del campo Fotovoltaico avviene tramite l'inserimento di un teleruttore (interruttore comandato a distanza) pneumatico tra due pannelli successivi.

Il Pneumatic Safety System rappresenta per i campi fotovoltaici quello che il salvavita ha rappresentato per gli impianti elettrici nelle strutture civili ed industriali ed è installabile sia in nuovi impianti che in after-market.

Il sistema funge anche da rilevatore: tramite le funzionalità attivabili dal quadro di controllo segnala manomissioni e malfunzionamenti dei componenti del campo fotovoltaico (cavi/pannelli).

BlackMagic: ottimizzare l'energia del sole

BlackMagic dal 2006 è la tecnologia che ottimizza gli impianti fotovoltaici incrementando la produzione di energia fino al +80%, preservando dall’invecchiamento, ponendo in sicurezza con antincendio, antifurto e protezione dai disturbi sulla linea.

Un impianto fotovoltaico trasforma solo il 10-12% dell’energia del sole in energia elettrica da immettere in rete, questa bassa percentuale diminuisce drasticamente per fattori esogeni quali condizioni meteo, ombre, fumi, sporcizia, neve, e per fattori endogeni mismatching (che può pesare dal 14% al 30% sull’efficienza), orientamento, progettazione ed installazione impianto.

Non affrontare adeguatamente tali problematiche può ritardare notevolmente il tempo di ritorno dell’investimento, oltre ad avere i costi di manutenzione sotto controllo.

BMSolar in collaborazione con Renergies Italia, azienda italiana che produce moduli fotovoltaici, presenta in occasione del SOLAREXPO, il  nuovo “Pannello intelligente” REN-BM con ottimizzatore di energia  BlackMagic integrato nella JunctionBox.

Endana: massimizzare le rendite degli impianti fino a +30%

ENDANA monitora ogni pannello fotovoltaico a intervalli di tempo regolari e, tramite una tecnologia brevettata, riconfigura le stringhe per ridurre al minimo le perdite di mismatch dovute all'invecchiamento dei pannelli, a gradienti termici, a ombreggiatura. Il dispositivo ENDANA permette una massimizzazione dei guadagni in termini energetici e economici fino al 20-30% in 20-25 anni.

Il monitoraggio dei pannelli consente di verificare a distanza via web lo stato di ogni pannello fotovoltaico, generando allarmi SMS, e-mail o avvertenze in caso di malfunzionamento, ombreggiamento o archi elettrici, e individuando la fonte del problema.

ENDANA e la protezione in caso di incendio
ENDANA è un dispositivo di sicurezza fondamentale per un impianto fotovoltaico, soprattutto in caso di incendio in quanto è in grado di disconnettere fisicamente ogni pannello fotovoltaico, eliminando tensioni in corrente continue letali che altrimenti risultano inarrestabili.

ALTE PRESTAZIONI

Endana è una versione distribuita della SPB Smart Power Booster, che negli ultimi 2 anni ha dimostrato le sue prestazioni e capacità di monitoraggio in oltre 200 impianti fotovoltaici in Europa.
BITRON ha acquisito EHW Research e quindi la SPB, riprogettandola per una migliore facilità di installazione e prestazioni ancora più elevate.

Nuovi inverter senza trasformatore Sirio EVO

Nuova gamma transformerless Sirio EVO, proposta da Aros e studiata per soddisfare le richieste delle future normative per impianti di piccola-media potenza: tecnologie innovative e componenti di alta qualità dimensionati con ampio margine rispetto alle condizioni di normale utilizzo, in grado di sopperire alla manutenzione periodica, senza rinunciare ad un'ampia flessibilità.

Questi inverter sono già in grado di poter essere certificati secondo i più recenti standard per la connessione alle reti elettriche, grazie al controllo della corrente massima DC immessa in rete, della potenza reattiva e la capacità di superare i cosiddetti "buchi di tensione" (LVFRT).
II massimo sfruttamento della potenza del generatore fotovoltaico è garantito dai 2 innovativi dispositivi MPPT che permettono di gestire stringhe con orientamenti e inclinazioni diverse, agevolando l'installatore nelle varie configurazioni. L'ampio range di ingresso, unito al grado di protezione IP65, consente il posizionamento in esterno dell'inverter, semplificando il cablaggio sul lato CC, diminuendo le perdite e contenendo i costi di installazione.