Speciale 72
Le ultime innovazioni tecnologiche e normative per le pompe di calore
10.09.2014
Prodotto

LZTi: le nuove pompe di calore aria/acqua di Hidros per un comfort che dura tutto l’anno

Le pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza della serie LZTi di Hidros garantiscono benessere tutto l’anno. Grazie al sistema all-in-one di trasformazione dell’aria esterna in energia rinnovabile per il riscaldamento e il raffrescamento della casa, e di produzione di acqua calda sanitaria, esse possono sostituire le tradizionali caldaie.

Tramite un compressore, il gas refrigerante viene portato ad alte temperature, per poi cedere la sua energia termica ad uno scambiatore connesso all’impianto di riscaldamento.  Le pompe di calore aria/acqua LZTi sono progettate per operare fino a temperature esterne di -20°C e per produrre acqua calda sanitaria fino a 65°C, tramite l’attivazione di una valvola a 3 vie esterna (versione a 2 tubi) o tramite un circuito idraulico dedicato (versione a 4 tubi), in quest’ultimo caso senza interrompere il funzionamento in raffreddamento per la generazione di acqua calda sanitaria, che anzi verrà prodotta gratis grazie a un recupero termico totale.

Dotate della tecnologia DC INVERTER, grazie alla quale la potenza termica e frigorifera dell’unità sono ottimizzate per soddisfare le richieste di carico dell’edificio con la massima efficienza, le pompe di calore aria/acqua di Hidros sono provviste dell’innovativo sistema floating frame, in cui il compressore, posto all’interno di una struttura che riduce al minimo la trasmissione delle vibrazioni, le rende estremamente silenziose (37dba).

Dal design lineare e dalle dimensioni contenute, le pompe della serie LZTi di Hidros utilizzano fonti di energia rinnovabili.