Speciale 125
Nuove tecnologie per la produzione di calore: caldaie a condensazione, stufe a pellet e pompe di calore
25.10.2017
Prodotto

Cosmogas HPdens, sistema ibrido integrato per riduzione dei consumi energetici e rendimenti ottimali

Il gruppo ibrido ad alte prestazioni HPdens di Cosmogas sfrutta il calore presente nell’aria (energia
aerotermica) per produrre acqua calda sanitaria e riscaldamento.
 
È costituito da varie parti integrate tra loro, in particolare:
 
  • Una pompa di calore aria/acqua da 2,6 kW, che produce riscaldamento e A.C.S. e che rimane in funzione fino alla temperatura di “cut-off”, temperatura esterna al di sotto della quale la pompa monoblocco si spegne e la caldaia entra in integrazione. Due centraline con display gestiscono tutta la logica di funzionamento;
  • Una caldaia a condensazione (potenze da 14, 24 o 34 kW), al cui interno è presente uno scambiatore brevettato C.R.R. in acciaio INOX dotato di ampi passaggi e grande superficie. La caldaia si accenderà e funzionerà in integrazione solo quando la temperatura del puffer è inferiore alla temperatura richiesta dalle utenze;
  • Un serbatoio puffer da 150 l in acciaio INOX di acqua tecnica, riscaldato unicamente dall’energia prodotta dalla pompa di calore. La caldaia a gas non scalda mai il serbatoio ma integra, solo quando necessario, il riscaldamento o la produzione di A.C.S. Esso è dotato di un serpentino superiore (D=22 mm) e di uno inferiore (D=18 mm), entrambi in acciaio inox, che hanno rispettivamente il compito di produrre acqua calda sanitaria istantaneamente (sfruttando l’accumulo riscaldato dalla pompa di calore) e di riscaldare l’accumulo da 150 l tramite il circuito solare esterno.
 
HPdens è l’unico sistema ibrido sul mercato ad avere un serbatoio dedicato alle energie rinnovabili. Inoltre, grazie alla presenza dei differenti serpentini all’interno del serbatoio, non prevede cicli Anti-Legionella, abbattendo i costi per la sanificazione.