Focus Aziende

Aertesi Srl 01.10.2014

Aertesi unisce i vantaggi del Fan Coil e delle Travi Fredde in un unico prodotto: innovazione, comfort e performance

Tutti i vantaggi dell’impianto ad induzione (travi fredde) e le performance dei Fan Coil: l'innovazione dei nuovi FCB di Aertesi.
FCB, acronimo di Fan Coil Beam, coniuga i benefici dell’impianto ad induzione (trave fredda) con le performance del tradizionale fan coil. Nella sua semplice descrizione il fan coil beam di Aertesi rappresenta una soluzione evoluta per i sistemi di raffrescamento o riscaldamento degli ambienti.
Cerchiamo di capire i caratteri distintivi di questo terminale idronico facilmente installabile a controsoffitto.

In termini di Indoor Air Quality, un sistema come la trave fredda richiede una maggiore portata d’aria rispetto al sistema FCB.

Ciò è dovuto alla necessità di creare un’induzione sufficiente a far funzionare l’impianto stesso; inoltre le temperature dell’acqua in circolo nello scambiatore della trave fredda sono sensibilmente più alte per evitare la formazione di condensa. La trave fredda viene installata a vista e per garantire un buon livello di termini di ricambio d’aria in ambienti affollati, può richiedere delle bocchette aggiuntive che impattano e vincolano nella scelta dell’arredo dell’ambiente.

Nel caso dell’FCB invece la capacità di raffreddamento, il flusso d’aria e il livello di rumore può essere scelto dall’utente in base ai reali bisogni. I motori EC consentono una regolazione continua della velocità del ventilatore con campo di regolazione in tre diverse modalità: Silent - Standard - Booster rendendolo idoneo per uso residenziale, commerciale ed ospedaliero.

Nel caso delle travi fredde la portata d’aria richiesta per garantire la resa frigorifera è sensibilmente maggiore di quella del FCB ed ha una batteria di pretrattamento di taglia maggiore per deumidificare l’aria, non potendo andare in condensazione direttamente sui terminali d’impianto.

Nel caso dell’FCB per la deumidificazione è sufficiente una batteria più piccola poiché è dotato di vaschetta raccolta condensa con pompa di scarico opzionale. Inoltre FCB risponde alle direttive standard di Eurovent.

La scelta di motori EC rende il Fan coil Beam estremamente silenzioso e riducono i fenomeni di turbolenza e rumorosità rilevabili negli impianti idronici tradizionali. Il solo elemento a vista è la griglia con alette orientabili che consentono una corretta gestione della temperatura interna; l’effetto Coanda e l’assenza di piogge fredde creano un ambiente confortevole.

Questi aspetti di natura tecnica agiscono a favore di un impianto FCB in termini di adattabilità, flessibilità applicativa e benessere dell’aria. Grazie a questa versatilità il del tecnico progettista può dimensionare l’impianto affinché FCB lavori anche come una semplice trave fredda.


I vantaggi di Fan Coil Beam


  • Lavora con un temperatura dell’acqua in circuito a tre step (7/12°C-10/15°C-15/18°C);
  • Alta efficienza energetica e bassi consumi degli impianti;
  • Elevato comfort, prestazioni migliorative rispetto ai fan coil tradizionali;
  • Elevata silenziosità di funzionamento motore EC;
  • Elevata potenza di raffreddamento/riscaldamento;
  • Diffusori orientabili con effetto Coanda;
  • Lavora con un sistema con acqua refrigerata;
  • Corredato di bacinella per raccolta condensa;
  • Lo scambiatore interno a 2 o 4 tubi;
  • Installabile a controsoffitto ed esteticamente non invasivo.

Richiedi info su questo focus

Aertesi unisce i vantaggi del Fan Coil e delle Travi Fredde in un unico prodotto: innovazione, comfort e performance
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.