Gli speciali

Applicazione e risultati in termini climatici dei nuovi Gas refrigeranti ecologici

Realizzato in collaborazione con:

Il settore della climatizzazione e della refrigerazione negli ultimi anni sono stati – e sono tutt’ora – protagonisti di un’importante rivoluzione di stampo ecologico. Grazie ad azioni I I internazionali congiunte, ma ancora di più in ambito europeo, è stato attivato il phase down dei gas refrigeranti HFC, risaputamente caratterizzati da un alto potenziale inquinante per l’atmosfera terrestre.
In risposta all’obbligo di ridurre e poi abbandonare l’uso di questi fluidi frigorigeni inquinanti, le aziende hanno svolto analisi e trial che permettessero di determinare quali possano essere le alternative più efficaci ai più diffusi fluidi. Ecco che il settore ha quindi accolto nuovi gas refrigeranti ecologici, con differenti livelli di potenziale inquinante e, naturalmente, diversi livelli di efficienza.  
 

Quali sono i principali gas refrigeranti ecologici?

I più conosciuti e diffusi gas refrigeranti ecologici sul mercato

Pregi e difetti dei gas refrigeranti ecologici più diffusi oggigiorno ed il loro livello di GWP

I nuovi gas refrigeranti ecologici: una scelta per il futuro

Le caratteristiche fondamentali dei nuovi gas refrigeranti ecologici

Il GWP e le specifiche tecniche che devono caratterizzare i gas refrigeranti ecologici

I gas refrigeranti ecologici in risposta al Regolamento (UE) N. 517/2014

Le prescrizioni del Reg. 517/2014 e le regole imposte sui gas refrigeranti ecologici

Regole, controlli e prescrizioni derivanti dal Reg. 517/2014 e vantaggi dei gas refrigeranti ecologici