Speciale 23
I ponti termici nelle abitazioni
15.05.2012
Referenza

Restauro conservativo in Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile

Il piano di recupero “Cascina San Paolo” prevede un restauro conservativo, la ristrutturazione edilizia con formazione di unità residenziali, l’utilizzo del sottotetto ai fini abitativi e la realizzazione di box e cantine nella parte interrata.

Essendo un edificio storico Lombardo, il fabbricato è vincolato dal Ministero per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Milano. Le opere in progetto sono state autorizzate.

L’intervento edilizio con l’inserimento degli impianti tecnologici, è stato realizzato rispettando la struttura dell’edificio impiegando materiali naturali quali legno, la calce, il sughero, il cotto, ecc..

La realizzazione degli appartamenti, completi di tutti i comfort, è stata realizzata nel rispetto delle tradizioni dall’uso di materiali tipici con elevato comfort e clima abitativo raggiunto secondo i canoni della Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile per l’isolamento termico e acustico, adottando soluzioni e tecniche applicative di Coverd utilizzando materiali naturali a ridotto impatto ambientale come il sughero biondo esclusivamente italiano.

Restauro conservativo in Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile

Restauro conservativo in Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile

Restauro conservativo in Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile

Restauro conservativo in Bioedilizia Bioclimatica Ecosostenibile