Speciale 87
Costi, tecnologie e vantaggi della Ventilazione Meccanica Controllata
27.05.2015
Prodotto

RDADA1, il nuovo regolatore di CO2 ambiente di Seitron

Seitron SpA, leader italiana nella regolazione del comfort ambientale, presenta il nuovo regolatore di CO2 ambiente, RDADA1.

Nei moderni edifici a energia quasi zero, praticamente a tenuta stagna, è indispensabile assicurare con sistemi di VMC (ventilazione meccanica controllata) che le persone residenti abbiano un rifornimento sufficiente di aria fresca esterna, normalmente 30 m3/h per persona.

La misura più indicativa della qualità dell’aria interna è la percentuale di CO2 (anidride carbonica) espressa in parti per milione (ppm). Il regolatore Seitron ha un sensore di CO2 a infrarossi, che permette di impostare il valore ottimale di CO2, tipicamente 800 ppm. Le persone si sentono a disagio quando la percentuale di CO2 si avvicina troppo a 2000 ppm di CO2, mentre si sentono a loro agio sotto i 1000 ppm.

Il regolatore RDADA1, alloggiato in un’elegante custodia da parete, presenta un ampio LCD blu retroilluminato, che mostra la % di CO2 misurata istante per istante. È possibile impostare la soglia massima desiderata di CO2, superata la quale il regolatore attiva la VMC grazie al relè di uscita, avvisando l’utente con un’indicazione sul display.

Caratteristiche tecniche
  • Alimentazione: 230 V ̴;
  • Sensore CO2: NDIR (Non Dispersive Infra Red);
  • Campo di misura: 0… 2000 ppm;
  • Precisione: ± 30 ppm;
  • Isteresi: 75 ppm;
  • Portata contatti: 5(1)A max@250V, SPDT, libero da potenziale;
  • Temperatura di funzionamento: 0°C…40°C;
  • Materiale contenitore: ABS V0 autoestinguente bianco (RAL9003);
  • Fissaggio: a parete o su scatola da incasso 503;
  • Dimensioni: 156 x 108 x 47 mm.