Focus Enti e Associazioni

17.11.2021

Il GSE premia i Comuni più sostenibili ed energicamente efficienti

A 18 Comuni italiani il premio “VIVI – Premio territorio vivibile” per la riqualificazione energetica di edifici e impianti 

Sono 18 i Comuni italiani premiati dal GSE per l’efficienza energetica e la sostenibilità. La cerimonia della seconda edizione del premio “VIVI –Premio territorio vivibile” , avvenuta nei giorni scorsi durante l’annuale assemblea dell’Anci , ha riconosciuto il grande impegno di questi Comuni per gli interventi di riqualificazione energetica su vecchi edifici, per la produzione di energia da fonti rinnovabili, per la sistemazione dell’illuminazione pubblica e per la manutenzione dei parchi fotovoltaici, nell’ottica del risparmio energetico e della riduzione dell’impatto ambientale.

Il Gestore dei Servizi Energetici, che tra il 2020 e il 2020 ha erogato quasi 200 milioni di incentivi in Conto Termico in relazione alle 1.657 richieste inviate dai Comuni per far fronte alla crisi da coronavirus, ha individuato 3 categorie in cui le amministrazioni comunali premiate si sono contraddistinte.

Per la categoria “patrimonio edilizio pubblico” hanno ricevuto premio VIVI i Comuni di Rho (MI), Varese, Sigillo (PG) e Pieve di Cento (BO), che hanno avviato importanti progetti di riqualificazione su vecchi edifici pubblici, trasformandoli in NZEB, cioè edifici a emissioni quasi zero. Inoltre, i quattro Comuni vincitori hanno attivato con il GSE almeno un contratto di Scambio sul Posto o Ritiro Dedicato per impianti fotovoltaici correlati agli interventi di riqualificazione degli edifici. Da notare che gli enti territoriali premiati sono stati in grado di unire gli incentivi regionali con quelli messi a disposizione del GSE, coprendo così praticamente tutte le spese degli investimenti per l’efficienza energetica.

Per la categoria “illuminazione pubblica” il premio è stato riconosciuto ai Comuni di Lanciano (CH), Marsciano (PG), Montescaglioso (MT) per la realizzazione di progetti innovativi per la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica, che hanno permesso una grande riduzione dei consumi energetici. Per questo i tre comuni premiati hanno ricevuto più di 50 titoli di efficienza energetica (TEE, ossia i Certificati Bianchi), riconosciuti dal GSE.

Per la categoria “Parco impianti fotovoltaici: premio di incoraggiamento alla sostenibilità” sono ben undici i comuni premiati dal GSE: Battipaglia (SA), Amandola (FM), Assemini (CA), Chieti, Collegno (TO), Concorezzo (MB), Gavello (RO), Monteparano (TA), Noragugume (NU), Nuoro, San Gillio (TO). A questi enti territoriali è stato riconosciuto il merito di aver migliorato notevolmente le performance dei propri parchi impianti fotovoltaici incentivato dal GSE con il Conto Energia, con interventi di manutenzione tecnica e amministrativa che hanno consentito l’aumento della produzione di energia sostenibile.

Ad ogni Comune vincitore del premio il GSE proporrà un percorso di assistenza sperimentale per provare nuovi servizi che puntino sull’utilizzo delle  fonti rinnovabili sulle proprietà comunali, sulla mobilità sostenibile e sulle attività di informazione alla cittadinanza, per continuare il loro percorso verso la transizione ecologica.

“Anche a livello locale possiamo fare la nostra parte per ridurre i consumi energetici e diminuire l’inquinamento pensando ai nostri figli, alle nuove generazione, a cui abbiamo il dovere di lasciare un ambiente vivibile e sano” dichiara il Sindaco di Rho Andrea Orlandi.

Focus Correlati

nZEB e autoconsumo collettivo: il progetto Energheia per la riqualificazione urbana a Pinerolo (TO)
Tecnozenith e ACEA Pinerolese Energia unite nella riqualificazione urbana per creare edifi...
Edilizia sostenibile e ristrutturazione degli edifici esistenti: ecco come ridurre le emissioni di gas serra dell’Europa
Gli scienziati dell’EASAC propongono cambiamenti fondamentali nell’edilizia, poiché in Eur...
PNRR: più di 15 miliardi per l’efficienza energetica e la riqualificazione degli edifici in Italia
Un investimento di oltre 15 miliardi per l’efficienza energetica e la riqualificazione del...