Focus Aziende

AIC Italia Srl 16.11.2022

Efficientare l’impianto di riscaldamento per l’ambiente e la transazione energetica: perché scegliere la caldaia Nesta Chrome di AIC

L’integrazione delle diverse fonti energetiche unita alla riqualificazione energetica degli edifici sarà la via per uscire dall’attuale crisi

Stiamo vivendo un periodo difficile, caratterizzato dall’aumento esponenziale del costo delle energie e dalla crisi del gas causata dal conflitto Ucraina – Russia, uscirne non sembra così semplice. Qual è la fonte di energia migliore per il nostro futuro? Energia elettrica, energie rinnovabili da sole, vento, geotermia, gas naturale, gas verde, idrogeno, nucleare?

Sicuramente le energie rinnovabili rappresentano la risposta ideale, ma è impensabile che la transazione energetica possa avvenire in un breve o medio periodo affidandosi ad un'unica fonte energetica. La vera soluzione sarà il mix energetico unito all’efficientamento degli edifici e dei loro impianti, responsabili del 36% delle emissioni di gas serra e 40% del consumo energetico.

L’uso del gas non scomparirà, ma si evolverà da gas fossile a gas verde, grazie all’utilizzo di biometano e idrogeno. L’idrogeno, infatti è presente in grandi quantità sul nostro pianeta ed è in grado di offrire al settore del riscaldamento domestico la sicurezza energetica, rispettando allo stesso tempo il clima e l’ambiente.

 

Sostituire le vecchie caldaie con tecnologie più efficienti e sostenibili, come quelle sviluppate da AIC

Il team Ricerca & Sviluppo AIC ha dedicato tempo ed investimenti allo studio dell’impiego dell’idrogeno come fonte di alimentazione delle proprie caldaie a condensazione, raggiungendo questo primo importante traguardo per un comfort sostenibile: le caldaie a condensazione AIC, infatti, sono in grado di funzionare perfettamente con una miscela di idrogeno al 20%.

La mera sostituzione di vecchie caldaie tradizionali, magari ancora a gasolio o poco efficienti, con generatori a condensazione ad alta efficienza ed elevata modulazione, può portare ad un risparmio di gas fino al 30%, riducendo sensibilmente le emissioni nocive di NOx, CO2, CO, PPM, con un conseguente risparmio sia economico che ambientale in tutte le situazioni climatiche.

A questo scopo AIC ha messo a punto una gamma di caldaie a condensazione completa, tra le quali spicca la serie Nesta Chrome, che assicura i consumi tra i più̀ bassi della sua categoria. Grazie ad un range di modulazione fino a 12:1, si adatta all’effettivo fabbisogno termico dell’utenza, riducendo il numero di accensioni e spegnimenti, il consumo di gas e le emissioni inquinanti.

 

Nesta Chrome: la caldaia murale a condensazione ad alta efficienza (anche in cascata)

Con potenze da 60 a 150 kW, Nesta Chrome è la caldaia murale a condensazione AIC ideale nelle riqualificazioni delle centrali termiche nel settore residenziale e terziario ed è particolarmente indicata nelle installazioni che richiedono elevata potenza termica.

Nesta Chrome si distingue per l’elevata efficienza termica 108%, per l’elevato contenuto d’acqua (fino a 28 litri) e per la compattezza unita ad un peso molto contenuto.

Si tratta di un sistema modulare, progettato per funzionare in cascata fino ad un massimo di 6 caldaie per un totale di 900 kW e facilmente installabile grazie ai kit idraulici di cascata e agli accessori forniti; è particolarmente adatto ad ambienti di dimensioni medio-grandi in cui il massimo fabbisogno termico è solo un picco di quello totale previsto.

Per la gestione della cascata ogni Nesta Chrome deve essere equipaggiata con l’interfaccia di comunicazione cascata, senza necessità di centraline aggiuntive. In questo modo un generatore funziona come “Principal” e gli altri come “Subsequent”, modulando per ottenere la potenza desiderata, regolare i parametri, la rotazione e la sequenza di funzionamento.

I vantaggi della cascata Nesta Chrome:

  • massima modularità e modulazione, per un adattamento graduale ed estremamente preciso della potenzialità in funzione dei fabbisogni di calore;
  • longevità e rendimenti elevati, poiché l’impianto in cascata lavora sempre in modo ottimizzato, con caldaie operanti prevalentemente a carico parziale, garantendo il massimo rendimento ed una minore usura dei componenti, con maggiore durata di vita;
  • continuità di funzionamento, in quanto una cascata di caldaie Nesta Chrome assicura sempre il servizio, anche in caso di anomalia ad una delle caldaie, facilitando le operazioni di manutenzione, che possono avvenire senza interrompere il funzionamento dell’impianto.

Se tutte le caldaie Nesta Chrome che compongono la cascata lavorano al minor regime di carico termico possibile, viene mantenuta la migliore efficienza stagionale con le minori emissioni inquinanti ottenendo il massimo rendimento di ogni generatore e riducendo al minimo la sequenza di accensioni/spegnimenti.

È possibile impostare i valori ottimali di potenza massima e minima entro i quali deve lavorare il sistema in cascata Nesta Chrome, così da oltrepassare questi limiti solo nei picchi di massima (o minima) richiesta dell’impianto.

Documentazione disponibile

Nesta Chrome – caldaia a condensazione
Doc. Tecnica - IT
Cascata Nesta Chrome
Doc. Tecnica - IT

Richiedi info su questo focus

Efficientare l’impianto di riscaldamento per l’ambiente e la transazione energetica: perché scegliere la caldaia Nesta Chrome di AIC
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.