Dossier tecnico

29.04.2015

Isolamento termo-acustico degli impianti aeraulici: la soluzione Trocellen Duct

La funzione degli impianti aeraulici è quella di assicurare un corretto ricambio d’aria e il mantenimento della temperatura ottimale negli ambienti indoor, al fine di consentire il benessere fisico e psichico dell’uomo. La distribuzione dell’aria all’interno dell’edificio avviene tramite canalizzazioni che devono prevedere un isolamento termo-acustico per evitare perdite di calore o freddo, con conseguente aumento del consumo energetico.

Oltre a minimizzare le perdite di energia dell’impianto, deve essere impedita anche l’eventuale formazione di condensa sui canali di aria durante il condizionamento estivo e ridotta al minimo la rumorosità indotta da pompe e/o ventilatori.

 

Evitare la formazione di condensa negli impianti aeraulici

La formazione di condensa sui canali deve essere assolutamente evitata in quanto, oltre a compromettere l'efficienza dell'impianto, può creare un ambiente favorevole alla proliferazione di muffe e batteri e danneggiare i contro-soffitti con il continuo gocciolamento dell'acqua.
Una progettazione ottimale ha l'obiettivo di definire lo spessore minimo di isolante atto a evitare la formazione di condensa e a ridurre le dispersioni energetiche secondo quanto stabilito dai requisiti di legge, tenendo conto delle prestazioni tecniche dell'isolante secondo le condizioni di utilizzo.

Attutire i rumori negli impianti aeraulici

I rumori provocati dal funzionamento degli impianti di condizionamento vengono assorbiti e ridotti per non compromettere il comfort ambientale, attraverso delle specifiche soluzioni introdotte appositamente durante la fase di progettazione.

La soluzione: Trocellen Duct

Trocellen

TROCELLEN DUCT, si applica facilmente alla condotta metallica tramite processo di pre-adesivizzazione.

Esso riduce sensibilmente la vibrazione della parete contribuendo a tale requisito: abbiamo valutato una potenziale riduzione del rumore aereo dell'ordine di 30 - 40 dB.

TROCELLEN DUCT è la nuova denominazione commerciale della nuova linea d'isolamento per canali d'aria.

TROCELLEN è una resina poliolefinica espansa reticolata chimicamente a cellule chiuse, che offre ottime prestazioni di sicurezza alla propagazione della fiamma in caso d'incendio, prestazioni termiche ed acustiche costanti nel tempo.

TROCELLEN DUCT può essere rivestito e modificato in maniera da offrire una serie di vantaggi:

  • Cellule chiuse
  • Prestazioni termo-acustiche costanti nel tempo
  • Bassissima tossicità ed opacità dei fumi in caso di combustione.
  • Facile da pulire
  • Autoadesivo per facilitare l'installazione
  • A conti fatti il prodotto con il miglior rapporto prestazioni/prezzo nel mercato
 

Trocellen

Tipologie

Trocellen Class (nudo) ADESIVO
Schiuma in PE reticolato chimicamente, a celle chiuse.
• Euroclass B-s2,d0 - BL-s1,d0 per spessori 3-10 mm
• Euroclass C-s2,d0 - BL-s1,d0 per spessore 12 mm
• EN 14313

Trocellen Class ALU ADESIVO
Schiuma in PE reticolato chimicamente, a celle chiuse, con foglio d’alluminio laminato.
• μ > 15 000
• Euroclass C-s2,d0 - BL-s1,d0
• gamma spessori: 3-24 mm
• EN 14313

Trocellen Class ALU.S ADESIVO
Schiuma in PE reticolato chimicamente, a celle chiuse, con foglio d’alluminio laminato. A prestazioni migliorate.
• resistente agli agenti atmosferici
• utilizzabile anche in esterno
• μ > 15 000
• Euroclass B-s2,d0 - BL-s1,d0
• gamma spessori: 3-16 mm
• EN 14313

Spessore
(mm)

Dimensione massima rotolo (m2)

Dimensione disponibile rotolo (m2)

CLASS ALU.S adesivo

CLASS ALU adesivo

CLASS adesivo

3

600

300/75

x

x

x

6

300

75

x

x

x

8

225

75

x

x

x

10

180

60

x

x

x

12

135

45

x

x

x

15

90

45

x

x

 

16

180

30

x

 

 

20

180

30

 

x

 

24

135

22.5

 

x

 

Larghezza rotolo: 1500 mm ± 10 mm

 

Applicazione dei rotoli

Rotoli “AD” (adesivizzati)
• per spessori di 3-6-8-10 mm, i rotoli sono disponibili adesivizzati
• per spessori di 16-20-24-30 mm, occorre consultare l’ufficio tecnico di produzione.

Per impianti di riscaldamento ad aria calda, dove si possono raggiungere temperature di 60 - 80 °C è consigliabile utilizzare rotoli senza adesivo ed impiegare la specifica colla MATIBLOCK, da spalmare sulle due superfici da incollare

Applicazione dei rotoli

Trocellen

Nell’utilizzo di rotoli adesivi per la coibentazione dei canali, occorre tenere conto di alcune avvertenze onde evitare fenomeni di distacco dell’isolante dalla lamiera.

  • Evitare di applicare su lamiere troppo fredde.
  • I collanti utilizzati sono presso-sensitivi, per cui occorre esercitare una pressione adeguata e uniforme su tutta la superficie dell’isolante.
  • Non è tanto importante l’entità della pressione (è sufficiente una pressione intorno ai 0,2 ÷ 0,5 kg/cm2), quanto l’uniformità di distribuzione in ogni punto, al fine di evitare il formarsi di sacche d’aria.
  • L’unione ideale della lamiera con l’isolante andrebbe effettuata per calandratura, pressando i due strati.
  • Il materiale isolante non va tensionato, quindi, in caso di isolamento esterno del canale, l’isolante va tagliato a facce e non avvolto intorno al canale (Vedere schema d’installazione).
  • Le lamiere devono essere pulite, senza tracce oleose o polveri. Per la pulizia non usare solventi, ma stracci asciutti, oppure passare a fiamma la superficie.
  • Non usare mai materiali autoadesivi per l’isolamento dei canali posti all’esterno a cielo aperto; l’azione radiante del sole può causare temperature superficiali che possono provocare il distacco dell’isolante dal canale. È consigliabile utilizzare rotoli senza adesivo e impiegare la specifica colla MATIBLOCK, da spalmare sulle due superfici da incollare

Consigli per l'immagazzinamento dei rotoli adesivi e della colla Matiblock

Il corretto stoccaggio dei rotoli adesivi deve essere effettuato secondo le seguenti indicazioni.

  • La temperatura ideale di immagazzinamento è sempre tra +10 e +25 °C. Gli adesivi sono sensibili agli sbalzi termici che possono far perdere l’adesività (troppo caldo) o renderlo fragile (troppo freddo), con conseguente distacco a messa in opera avvenuta.
  • Per nessun motivo i rotoli adesivi vanno immagazzinati all’esterno: umidità, acqua e sole sono cause di gravi variazioni del comportamento dell’autoadesivo.
  • Evitare, se possibile, lo stivaggio in prossimità di finestre o porte per i motivi sopraindicati.
  • Il periodo d’immagazzinamento, prima dell’utilizzo, non dovrebbe superare il limite dei 60 giorni nei periodi caldi (primavera, estate) e dei 30 giorni nei periodi freddi (autunno, inverno).
  • Per brevi periodi (qualche ora), la permanenza dei rotoli a temperature fuori dai limiti consentiti non è causa di particolari difettosità, purché l’esposizione sia proporzionale alla variazione del limite di temperatura e comunque, durante la posa, non si deve mai uscire da un intervallo compreso tra +2 e 35 °C. Colla Matiblock: in magazzino, a confezione sigillata essa può durare alcuni anni. Consigliamo comunque di utilizzarla entro 2 anni dall’acquisto.

Trocellen

Un caso di studio: la Città ospedaliera di Avellino

Trocellen

Descrizione dell’Intervento
Le canalizzazioni in ferro zincato dell’impianto di climatizzazione del nuovo ospedale di Avellino sono state isolate termicamente con Trocellen Duct mentre i giunti di ogni sezione dei canali sono stati finiti con guarnizioni e avvolti con un nastro di alluminio.
L’impianto è stato poi fissato meccanicamente con fascette di materiale plastico per garantire la tenuta in qualsiasi condizione.
L'installazione e la posa sono state effettuate a regola d'arte dalla ditta Termoventil di Castellamare di Stabia (Na), con la supervisione dei tecnici Trocellen e del distributore di zona.

Motivazione della scelta
L’isolamento termico dell’impianto ha ridotto le dispersioni termiche, aumentando l’indice di risparmio energetico. L'isolante ha un coefficiente di conduttività termica di 0,0372 W/mK misurato a 40 °C; inoltre, grazie alla presenza di una lamina di alluminio, ha un coefficiente di trasmissione del vapor acqueo maggiore di 64.000, questo lo rende in grado si mantenere nel tempo le sue caratteristiche di isolamento termico, senza essere influenzato dalla presenza di eventuale umidità.

 
 

Richiedi info su questo dossier

Isolamento termo-acustico degli impianti aeraulici: la soluzione Trocellen Duct
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.