Focus Incentivi

18.10.2022
Ascolta il focus

Bonus per l’installazione di sistemi collegati a impianti “green”

Ecco modelli e istruzioni per la richiesta del bonus; le domande si potranno inviare dal 1 al 30 marzo 2023

Per chi affronta delle spese per l’installazione di sistemi di accumulo dell’energia collegati ad impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili è riconosciuto un credito d’imposta cui modalità, termini di presentazione e contenuto dell’istanza sono definiti da un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate pubblicato qualche giorno fa.

La richiesta per quest’agevolazione, prevista dalla Legge di Bilancio 2022, potrà essere inviata telematicamente, direttamente dal contribuente o da un intermediario, dal 1 al 30 marzo 2023 tramite il servizio web disponibile nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il bonus per l’installazione dei sistemi collegati agli impianti rinnovabili è utilizzabile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta 2022, in diminuzione delle imposte dovute e l’eventuale ammontare non utilizzato potrà essere fruito negli anni successivi.

 

Chi sono i beneficiari del bonus per l’installazione di sistemi di accumulo collegati a impianti a rinnovabili

Possono beneficiare di questo bonus le persone fisiche che dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022 sostengono spese (documentate) relative all’installazione di sistemi di accumulo integrati in impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti energetiche rinnovabili, anche se già esistenti e beneficiari degli incentivi per lo scambio sul posto.

Prossimamente l’Agenzia delle Entrate emanerà un provvedimento che riporterà la percentuale del credito d’imposta spettante per ciascun beneficiario.