Focus Aziende

Sire Srl 12.07.2013

VENUS2 ventilazione meccanica controllata: nuove portate d'aria, filtrazione e controllo

A due anni dal lancio di VENUS, Sire presenta VENUS2, l'unità VMC che porta nuove caratteristiche e vantaggi per il rispamio energetico.
A due anni di distanza dal lancio di Venus, unità di ventilazione meccanica controllata per singole abitazioni, Sire annuncia l’entrata in produzione di VENUS2, la nuova serie che ne ripropone le caratteristiche di base ampliando la gamma con nuove portate d’aria, regolazioni più sofisticate e con motorizzazioni EC.

L’involucro di VENUS è in polipropilene, materiale dielettrico ad alto potere isolante termico ed acustico. L’assenza di spigoli metallici allontana i pericoli di infortunio, mentre il sistema ad incastro, senza utensili, facilita la rimozione dei filtri anche da parte di utenti non specializzati.

Gli apparecchi Venus sono prodotti dalla 2VV (www.2vv.cz) , azienda della Repubblica Ceca di cui Sire è rappresentante esclusiva per l’Italia. Attorno all’idea originale di questo prodotto sono stati ora sviluppati 4 modelli con portate d’aria fino a 650 m3/h, ampliando quindi il campo di applicazione per la ventilazione.

Ma, soprattutto, il progettista può ora configurare queste apparecchiature sia in base alle oggettive esigenze tecniche, sia in base al budget del cliente. Infatti viene sempre mantenuto l’elemento che porta il maggior contributo all’economia della ventilazione meccanica controllata (lo scambiatore di calore a piastre d’alluminio ad alto rendimento), ma attorno a questo componente è possibile ora scegliere tra diverse soluzioni di ventilazione, filtrazione e controllo, dalla più sofisticata alla più semplice ed economica:

- Motori EC a basso consumo oppure AC
- Filtri M5, G4 o F7
- Unità di controllo manuale a 3 velocità, oppure totalmente automatica, basata sul tasso di umidità, CO2 o segnali da sensori PIR.

La nuova serie VENUS è composta da 4 modelli, con portate nominali di 150, 300, 500 e 650 m3/h. L’altezza dei primi due modelli è di soli 270 mm, per facilità di inserimento in controsoffito; quella dei più grandi è di 360 mm. L’unità di controllo, collegata all’unità base con cavetto di tipo telefonico, è di tipo touch-screen e comprende la segnalazione di errore e di filtri sporchi.

Lo scambiatore di calore in alluminio, le cui prestazioni sono certificate da Eurovent è del tipo a controcorrente, con rendimenti dall’85% al 95%.

L’involucro di VENUS è in polipropilene di alto spessore: attenua la trasmissione del rumore e resiste alle vibrazioni meccaniche. La leggerezza e l’assenza di spigoli rende l’apparecchiatura facile da installare ed intrinsecamente sicura. La tenuta pressoché perfetta, assieme al rendimento elevato ed alla filtrazione classe F7 aderiscono agli standard Passive House.

VENUS può ora essere corredata con una serie di accessori per la distribuzione dell’aria: tubo semicorrugato diametro interno 63 mm; bocchette da parete, da soffitto e da pavimento; distributore d’aria dedicato con 8 uscite (Vedi allegato in PDF).

Ventilazione controllata - VENUS2 - Sire - Schema installazione

Richiedi info su questo focus

VENUS2 ventilazione meccanica controllata: nuove portate d'aria, filtrazione e controllo
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.