Focus Aziende

Rinnova Srl 17.05.2016

Pompa di calore Power Unit di Rinnova per la riconversione delle centrali termiche esistenti

35% in più di rendimento annuale del sistema impianto dell'edificio con la pompa di calore Power Unit di Rinnova.
I moderni edifici condominiali devono offrire bassi costi di gestione, continuità di esercizio, semplice manutenzione e, secondo la legislazione Europea devono, entro il 2020, ridurre del 20% le emissioni di gas serra, portare al 20% il risparmio energetico e alzare del 20% la quota di energia ottenuta da fonti rinnovabili.
 
L’applicazione in centrale termica della pompa di calore Power Unit di Rinnova permette di ottenere un grande risparmio sui costi del riscaldamento e di elevare l’efficienza energetica dell’edificio in cui viene installato.
 
Infatti, la produzione di energia termica da fonte rinnovabile prelevata dall’ambiente esterno con la Power Unit, combinata solo quando serve con l’energia prodotta da combustibile gassoso bruciato in caldaia, dà la possibilità di aumentare tutto il rendimento globale del sistema impianto, con grande risparmio di energia primaria, che si traduce in convenienza economica per il cliente e in beneficio ambientale per tutta la collettività.
 
 

Caratteristiche tecniche e costruttive


Power Unit è un prodotto formato da un accumulatore inerziale, con a bordo uno o più condensatori scambiatori ad immersione in rame, dove il gas refrigerante scambia con l’acqua impianto in maniera diretta, prelevando calore da uno o più unità moto-eveporanti esterne (booster).
 
Le potenze termiche erogate possono andare da un minimo di 7,8 kW (con un booster), ad un massimo di 63,4 kW (con 8 booster). I vari booster possono lavorare su uno o più circuiti termo-frigoriferi in cascata, tutti gestiti in forma separata ed indipendente tra loro per aumentarne l’affidabilità.
 
La gestione elettronica del sistema permette di sfruttare sempre al massimo la pompa di calore, evitando il più possibile l’uso molto dispendioso della caldaia e del relativo bruciatore.
 
Queste unità sono poco invasive e facilmente applicabili a qualsiasi tipo di centrale termica esistente (CH4 - Gasolio - GPL) a richiesta si possono avere anche per riscaldamento e condizionamento.
 
Le Power Unit in PdC raggiungono le massime prestazioni con basse temperature di mandata impianto ma possono essere utilizzate anche in applicazioni che richiedono temperatura di mandata acqua impianto massima di 60 °C.
 
La pompa di calore Power Unit opportunamente collegata al vecchio impianto di riscaldamento permette di aumentare di circa il 35% il rendimento energetico annuale del sistema impianto dell’edificio.
 

Documentazione disponibile

Scheda pompa di calore Power Unit - Rinnova
Doc. Tecnica - IT

Richiedi info su questo focus

Pompa di calore Power Unit di Rinnova per la riconversione delle centrali termiche esistenti
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.