News azienda

Ripartitori di calore Emmeti: consumi consapevoli e costi sotto controllo.

L’efficienza energetica parte da un consumo consapevole. Con questa filosofia Emmeti lancia nel mercato il nuovo sistema di ripartizione elettronica dei costi di riscaldamento.  Pensata per gli addetti al monitoraggio degli impianti, la novità dell’azienda consente di avere sotto controllo i consumi effettivi degli edifici dotati di impianti centralizzati con distribuzione verticale – a montanti – del riscaldamento. Questo permette di avere rilevazioni e stime più attendibili e quindi una fotografia dettagliata di quanto consuma ogni unità e, al suo interno, di quanto consumano i singoli terminali.

Un sistema integrato per gli impianti a montanti

La ripartizione di calore avviene attraverso dei dispositivi installati all’esterno dei radiatori. Grazie a questi “sensori” è possibile avere una stima attendibile degli effettivi consumi di un appartamento. Sono due i tipi di ripartitore elettronico sviluppato dall’azienda: uno con trasmissione di onde radio per i corpi scaldanti liberi da ostacoli; l’altro con sonda a distanza, utilizzato in presenza di termoconvettori o quando il terminale è coperto da un copricalorifero. Sono due, inoltre, le possibilità di monitoraggio da parte del tecnico. Attraverso un sistema di lettura con palmare, che dall’esterno dell’edificio rileva i dati via radio, oppure grazie al collegamento GPRS fra ripartitori e un centro di calcolo.

Un’offerta ampia per il monitoraggio dei consumi

Ripartitori di calore, valvole, teste termostatiche e raccordi: l’offerta di Emmeti va ben oltre i semplici riparatori per mettere a disposizione un sistema integrato di gestione dei consumi. L’azienda, infatti, permette di affiancare alla contabilizzazione indiretta – attraverso i ripartitori – la contabilizzazione diretta per l’acqua sanitaria ed il riscaldamento nel caso di sistemi ventilati. Le due tipologie di misurazione sono perfettamente compatibili e utilizzano le tecnologie radio per misurare i consumi energetici e intervenire nel caso di sprechi eccessivi.

Altre news da Emmeti Spa