News azienda

Case history di successo per RDZ grazie al sistema b!klimax tradizionale

RDZ è intervenuta per la ristrutturazione di un’abitazione degli anni Settanta in provincia di Treviso, che aveva una scarsa disponibilità di spessore a pavimento ma un consistente spazio a soffitto, grazie all’originale altezza di 3 metri dei locali abitativi. Per questo motivo è stato installato il sistema radiante a soffitto b!klimax tradizionale per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo.

Questo sistema RDZ confortevole, efficiente e performante, si caratterizza per le prestazioni elevate, la bassa inerzia termica e l’assenza di ponti termici, ed è in grado di assicurare uniformità nella distribuzione delle temperature, bassi consumi e una libera gestione degli spazi in quanto non è ingombrante.

Il sistema b!klimax tradizionale è stato abbinato a un deumidificatore orizzontale a controsoffitto per il funzionamento estivo dell’impianto e per evitare il rischio di condensa sulle superfici radianti, in modo tale da ottenere un clima interno ideale, aria deumidificata e un alto risparmio energetico. Nel controsoffitto è stato posato un ulteriore strato di materiale isolante, per aumentare la coibentazione verso l’alto.

«La soluzione di RDZ ci ha permesso di poter usufruire di un unico impianto confortevole, efficiente e performante per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo. I consumi sono contenuti e l’assenza di ingombri ci ha consentito di personalizzare gli spazi senza vincoli e di ottenere un ambiente sicuro anche per il nostro bimbo. Aver optato per una soluzione a soffitto è stata una scelta vincente: con un unico intervento abbiamo ridimensionato l’altezza dei locali, realizzato l’impianto radiante, isolato termicamente il solaio, generato le condizioni per illuminare casa con faretti a led e creato spazio aggiuntivo per nascondere altri impianti» hanno dichiarato i proprietari, evidentemente soddisfatti dal risultato ottenuto. 

Altre news da RDZ