News azienda

Stabilite le nuove date per MCE e BIE: appuntamento fissato per i giorni 8-11 marzo 2022

Nel pieno della crisi da Covid-19, a febbraio, Reed Exhibitions aveva riprogrammato a settembre l’edizione 2020 di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, fiera leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili che si svolge in concomitanza con BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO, dedicata alle biomasse legnose.

E’ stata una decisione presa a malincuore, ma necessaria in quanto rispondeva a un’esigenza impellente. AL tempo, non avendo alcuna possibilità di prevedere quale sarebbe stata l’evoluzione di quella che si è poi tramutata in pandemia, gli organizzatori avevano giudicato settembre il mese migliore per riprogrammare le Manifestazioni. Sarebbe stato, secondo logica, il periodo migliore per rilanciare il mercato dopo un periodo di crisi. Purtroppo, a quattro mesi da quella decisione, è stato necessario rivalutare quella decisione alla luce di quella che è stata l’entità, la durata e l’ampiezza dell’emergenza sanitaria, che ha colpito sia l’Italia sia all’estero, provocando grave instabilità socio-economica che sta avendo ripercussioni importanti nella vita lavorativa e personale di tutti noi.

Reed Exhibitions in questi mesi ha sfruttato tutti gli strumenti in suo possesso per continuare a mantenere un costante contatto con espositori, associazioni e visitatori, attraverso iniziative digitali sotto l’insegna di #MCEMoveOnTogether, il progetto lanciato già a marzo 2020. Allo stesso tempo, senza perdere la speranza di assistere ad un miglioramento della situazione, gli organizzatori hanno continuato a monitorare l’evolversi delle disposizioni emanate dal Governo e dalle Autorità Regionali, lavorando strenuamente ad un piano organizzativo per l’edizione di settembre, affinché a tutti i partecipanti potesse essere garantire l’assoluta sicurezza.

“Il nostro obiettivo primario - dichiara Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia - è di riuscire a mettere in scena delle manifestazioni che possano rispondere alle esigenze di business dei nostri interlocutori e alla rilevanza internazionale dei brand MCE e BIE. Il lavoro svolto sui diversi fronti, purtroppo, ci porta a ritenere che settembre non sarà ancora il contesto ideale per lo svolgimento di MCE e BIE, per come le conosciamo e vogliamo continuare a conoscerle. Le attuali disposizioni nazionali e regionali, ma anche la situazione internazionale, che continuano a non garantire tempi e modalità certe per la ripresa delle attività fieristiche, ci costringono pertanto a riprogrammare l’appuntamento con MCE e BIE dall’8 all’11 marzo 2022, sempre in Fiera Milano”.

Naturalmente Reed Exhibitions si è già attivata per comunicare la novità a tutti gli espositori e per concordare con loro le nuove procedure per definire gli aspetti economici relativi all’edizione 2020. In attesa dell’edizione che verrà, saranno mantenute attive le attività di MCE e di BIE, anche se limitatamente a quelli in veste digitale, ugualmente ricche grazie ad un’ampia offerta di webinar, attività di comunicazione con le aziende espositrici e partnership con le associazioni con il motto #MCEMoveOnTogether. Le attività sono quindi tutt’altro che ferme, partono anzi tanti nuovi progetti per il 2021 a supporto di tutti gli interlocutori di riferimento dei settori HVAC-R nella ripresa economica post Covid-19.

Altre news da