News azienda

Climatizzazione continua o a intervalli? Daikin risponde alle domande di risparmio energetico(ed economico)

L’estate è ufficialmente iniziata e le temperature iniziano a farsi decisamente più elevate. Rimanere in casa o in ufficio con l’aria condizionata accesa alle volte è l’unica soluzione possibile per poter  lavorare e svolgere le proprie attività quotidiane senza subire gli effetti della canicola. Ma come conviene comportarsi se si deve uscire per un breve periodo di tempo? Nel caso in cui si debba uscire di casa per una veloce commissione è normale domandarsi se sia più conveniente spegnere il proprio condizionatore o lasciarlo accesso così che mantenga una piacevole temperatura interna.

Daikin, azienda leader mondiale nell’ambito della climatizzazione, del riscaldamento e della refrigerazione ha approfondito questa tematica per fornire agli utenti finali delle indicazioni che permettano di migliorare il comfort abitativo al contempo riducendo i consumi ed i costi in bolletta.
Il Daikin Air Investigation Team  è un’equipe di tecnici creata in Giappone dall’azienda madre Daikin Industries, un gruppo che recentemente ha indagato su quale sia la scelta ottimale da prendere nel caso in cui si debba uscire di casa per una commissione di mezz’ora, indagando e chiedendosi se sia economicamente più conveniente spegnere il proprio condizionatore oppure mantenerlo in funzione.
 
Il team ha svolto una serie di esperimenti su una coppia di appartamenti con la stessa metratura  effettuando delle misurazioni in un intervallo di tempo compreso tra le 9.00 e le 23.00. In uno dei due il climatizzatore Daikin è stato lasciato acceso in modo continuativo mentre nell’altro il climatizzatore è stato acceso e spento a intervalli di 30 minuti.
 
Dalle analisi svolte si è potuti giungere a due conclusioni:
  • Nel periodo della giornata più caldo, cioè tra le 9.00 del mattino e le 18.00, nel caso in cui si debba uscire di casa per un breve periodo di tempo è più conveniente e più efficiente lasciare in funzione in condizionatore;
  • Se ci si deve allontanare dalla propria abitazione tra le 18.00 e le 23.00 invece, anche per via della temperatura meno elevata, è meglio spegnere il climatizzatore e riaccenderlo al proprio rientro.
 
La spiegazione di questa differenza è semplice, e dipende dalla differenza tra la temperatura desiderata dall’utente e quella ambientale interna. Nelle ore più calde della giornata infatti questa differenza si fa più ampia, e determina uno sforzo maggiore per il climatizzatore ed un maggior consumo energetico. Grazie alla recente tecnologia Inverter (di cui i recenti climatizzatori sono dotati) è possibile mantenere la temperatura impostata dopo che essa è stata raggiunta facendo lavorare al minimo l’unità, abbassando così i consumi energetici e la spesa in bolletta. In questo arco di tempo conviene quindi sfruttare i vantaggi dell’inverter e tenere acceso il proprio condizionatore.

Di converso nelle ore serali la differenza tra la temperatura ambientale e quella desiderata si abbassa e con essa anche lo sforzo richiesto al climatizzatore e l’energia necessaria, ciò significa che se si deve  uscire di casa per pochi minuti tra le 18.00 e le 23.00 è più conveniente spegnere il proprio climatizzatore piuttosto che lasciarlo acceso.

Per risparmiare energia durante l’estate è quindi conveniente considerare la temperatura iniziale della propria abitazione e gestire in modo intelligente le fasi di lavoro del proprio impianto di condizionamento. Uno strumento importantissimo che permette di farlo è l’app Daikin Online Controller, uno strumento informatico che rende smart ogni climatizzatore.
 
Utilizzando il Wi-Fi di casa e il proprio smartphone o tablet è infatti possibile controllare e gestire da remoto il proprio climatizzatore, semplicemente con il gesto di una mano è così possibile: accendere, spegnere, impostare il funzionamento in raffrescamento o riscaldamento, regolare la temperatura ambiente e il flusso d’aria del climatizzatore.
 
Utilizzare l’app Daikin è la scelta più conveniente per gli utenti dinamici che desiderano poter gestire in piena libertà le esigenze di raffreddamento e riscaldamento della propria casa, anche quelle più impreviste, e al contempo avere il pieno controllo dei propri consumi e delle proprie spese.
 
Tra i modelli mono e multisplit Daikin compatibili con il controllo remoto dell’app Online Controller c’è anche la nuova gamma di climatizzatori Stylish, gli split residenziali dall’elevato design ed efficienza che utilizzano il nuovo refrigerante R32 a basso potenziale inquinante.

Altre news da DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY SPA