News azienda

Provare la tenuta di un impianto a gas con precisione e in meno di un minuto: il segreto è testo 324

Controllare e manutenere gli impianti termici, in particolare provandone la tenuta è fondamentale per garantire la piena efficienza e sicurezza del sistema, evitare pericolose perdite permette infatti di impedire danni ingenti e tragiche esplosioni come quelle che troppo spesso riempiono la cronaca.
 
Le modalità di prova da effettuare sugli impianti a gas già in esercizio sono individuate dalla norma UNI 11137 e sono tre: preliminare, indiretta e diretta. La scelta della tipologia di prova da eseguire è discrezionale e dipende dal volume dell’impianto, dal tipo di strumento di misurazione che si vuole utilizzare e del livello di precisione che si desidera ottenere.
 
Uno strumento perfetto per eseguire tutte le misure per verificare le tubazioni di gas e acqua, dei gruppi di riduzione pressione gas e di impianti fognari  è Testo 324: un misuratore universale accessoriabile con numerose sonde.
 
Testo 324 è dotato internamente di un sensore di pressione che può arrivare a misurare fino a 1,2 bar, un sensore di pressione barometrica, una pompa per pressurizzare fino a 300 mbar le tubazioni, un regolatore di pressione e un misuratore di portata volumetrica. Queste caratteristiche lo rendono ideale per l’esecuzione della prova con metodo diretto individuata dalla UNI 11137.
 
Testo ha preparato diversi kit tra cui scegliere per poter rendere questo misuratore idoneo a diversi utilizzi: ad esempio collegando un sensore di pressione fino a 25 bar Testo 324 diventa ideale per effettuare prove in pressione anche sui liquidi.
 
Per rispondere all’esigenza di effettuare prove in modo veloce ma preciso è stato creato il kit testo 324 essential: il misuratore può infatti essere collegato in serie all’impianto sfruttando le valvole a valle del contatore, nel rispetto delle normative che consentono di avere una doppia presa di pressione. Semplicemente chiudendo la valvola, come indicato dalla UNI 11137, è possibile analizzare il passaggio di flusso così da individuare un’eventuale perdita nell’impianto interno e calcolarne anche la perdita di volume in l/h in solo un minuto. Testo 324 permette di effettuare questa prova in modo veloce e ripetibile, assicurando piena sicurezza e praticità a chi si occupa di effettuarla.

Altre news da Testo S.p.a.