News azienda

Daikin presenta il nuovo refrigerante R-407H con basso GWP

Daikin Industries Ltd ha annunciato il lancio del nuovo refrigerante R-407H, con un potenziale di riscaldamento globale (GWP) di appena 1.495, più basso del 62% rispetto all’attuale refrigerante R-404A(utilizzato ampiamente nei sistemi di refrigerazione di supermercati, magazzini di stoccaggio e nel settore navale), caratterizzato da un alto GWP (3.920).
 
 

Le caratteristiche del nuovo refrigerante R-407H


Classificato da ASHRAE come un refrigerante appartenente allo stesso gruppo dell’R-404A (A1:refrigerante a bassa tossicità, senza propagazione di fiamma) il nuovo R-407H non è infiammabile e non impoverisce l’ozono: inoltre i test realizzati nei laboratori di produttori di apparecchiature e nei laboratori di diverse Università Europee hanno dimostrato che il nuovo R-407H aggiunge un coefficiente di prestazione (COP) equivalente, nelle basse temperature, e migliore, in quelle medie, mantenendo una pressione di esercizio molto simile all’R-404A.

Il nuovo refrigerante troverebbe applicazione non solo nell’ambito della refrigerazione, ma anche in quello della climatizzazione e del riscaldamento, ponendosi come prodotto all’avanguardia secondo gli obiettivi a basso GWP perseguiti a livello mondiale.
 
 
La multinazione giapponese, leader mondiale nei sistemi di climatizzazione, riscaldamento e refrigerazione, è impegnata da sempre nella riduzione dell’impatto ambientale dei suoi prodotti. Essendo una realtà che produce sia i refrigeranti che le apparecchiature, Daikin ritiene necessario offrire al mercato un’ampia gamma di refrigeranti per ogni applicazione, sia gas fluorurati (HFC, HFO) sia gas non fluorurati (anidride carbonica, ammoniaca, idrocarburi).
 

Le normative mondiali che regolano il GWP dei gas refrigeranti


Il nuovo gas refrigerante R-407H presenta un bassissimo GWP, come richiesto dalle normative internazionali attuali.

Di seguito alcuni dei regolamenti attualmente in vigore:
  • Il Regolamento Europeo UE 517/2014 del Parlamento e del Consiglio Europeo sui gas fluorurati vieta refrigeranti con GWP maggiore di 2.500 per tutti gli apparecchi fissi di refrigerazione;
  • Il programma SNAP dell’EPA (Agenzia per la Protezione dell’Ambiente Statunitense) vieta a partire dal 2020 l’utilizzo dell’R-404A per la refrigerazione alimentare e per i distributori automatici;
  • In Giappone la legge sull’uso razionale e la corretta gestione dei fluorocarburi ha fissato una media ponderata GWP di 1.500 entro il 2025 ( per unità condensanti e sistemi di refrigerazione immessi sul mercato).

Altre news da DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY SPA