News azienda

Le valvole radiatore con preregolazione

Il decreto legge 102/2014 stabilisce che, entro il 31 dicembre 2016, tutti gli impianti termici a servizio di più unità immobiliari, anche se alimentati da reti di teleriscaldamento, dovranno essere dotati di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore.

Ci siamo quasi, insomma.

Nell’ambito della riqualificazione degli impianti a radiatori, i quali rappresentano una percentuale molto estesa degli impianti esistenti, si provvede tipicamente all’installazione di valvole radiatore con comandi termostatici sui corpi scaldanti abbinati a ripartitori dei consumi.

Tale intervento prevede quindi di agire direttamente sulla logica di funzionamento dell’impianto, passando da un sistema a portata costante, ad uno a portata variabile. Da qui l’esigenza di un corretto bilanciamento dell’impianto, irrinunciabile perché consente di ottimizzare il comfort termico e minimizzare gli sprechi di energia.

In tale ottica è fondamentale l’uso delle valvole di preregolazione dei corpi scaldanti: valvole che svolgono un ruolo di primaria importanza nell’equilibrare i circuiti degli impianti di riscaldamento, in quanto consentono di dare ad ogni corpo scaldante la giusta portata e quindi di ottenere la giusta quantità di calore.

Altre news da Caleffi Spa