Focus leggi

Le nuove disposizioni per la prevenzione degli incendi

Lo scorso 22 settembre è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 il “Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, a norma dell’articolo 49 comma 4-quater, decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122” adottato con decreto dal Presidente della Repubblica e con entrata in vigore prevista per il 7 ottobre scorso.


L’obiettivo è stato quello di unire l’attuale disciplina in materia di prevenzione incendi con l’introduzione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) con l’obiettivo di garantire certezza giuridica al contesto normativo andando a coniugare l’esigenza di semplificazione con quella di tutela della pubblica incolumità. In seguito alla considerazione da parte della SCIA dei procedimenti amministrativi in materia di pubblica incolumità si è ritenuto necessario revisionare l’impianto normativo nel suo complesso per poter assicurare una prevenzione incendi gestita con criteri applicativi uniformi per garantire la salvaguardia e la tutela delle persone.


Il nuovo regolamento si caratterizza per snellimento e semplificazione dei procedimenti amministrativi, per l’applicazione del principio di proporzionalità che ha permesso di distinguere le attività sottoposte ai controlli di prevenzione incendi in tre diverse categorie: A, B e C. Lo stesso principio permette inoltre di semplificare e ridurre gli oneri burocratici.


Con l’emanazione poi del “Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi” da parte della Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica si da immediata operatività al regolamento fornendo alcune prime indicazioni applicative.


 


Testo del decreto in allegato

Articolo: Le nuove disposizioni per la prevenzione degli incendi
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Le nuove disposizioni per la prevenzione degli incendi

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.