Focus incentivi

Superbonus: escluse dalle agevolazioni le spese non direttamente imputabili alla realizzazione degli interventi

Con la risposta n.254 l’Agenzia delle Entrate dichiara indetraibili le spese per il coordinamento delle attività per il contraente generale e i compensi per gli adempimenti dei condomini per l’amministratore

All’Agenzia delle Entrate è stato posto un quesito sui servizi connessi alla realizzazione degli interventi agevolabili forniti da un unico contraente generale.
L’Istante dichiara di voler effettuare interventi di riqualificazione energetica (in questo caso isolamento termico, installazione di impianto fotovoltaico e batteria di accumulo e sostituzione degli infissi) usufruendo del Superbonus 110 su un immobile di cui è attualmente proprietario.

Tutti gli interventi sono stati appaltati ad un unico soggetto che agisce come contraente generale offrendo in un unico contratto sia il servizio di fornitura e posa in opera degli interventi che quello di progettazione dell'opera.

L’Istante dichiara inoltre che gli interventi realizzati saranno fatturati dal fornitore unico, che esso  eseguirà e fatturerà tutta la progettazione, e che tutti gli altri servizi professionali (in materia di sicurezza, salute, direzione lavori, contabilità, asseverazione per requisiti tecnici e congruità delle spese, visto di conformità) saranno eseguiti da professioni incaricati dall’Istante sulla base degli accordi presi con ogni professionista, che fattureranno al fornitore unico.

Il fornitore unico che agisce come contraente generale si occuperebbe del pagamento delle fatture ai professionisti con addebito del relativo importo a suo carico, e poi fatturerebbe all’Istante il medesimo importo, senza ricarico, applicando lo sconto in fattura e indicando esplicitamente in fattura la dicitura "compenso per servizi professionali svolti dal professionista" in maniera ben distinta dall'importo fatturato per i lavori. In questo modo i servizi professionali per lo svolgimento dei lavori e per la parte amministrativa saranno fatturati dal professionista al contraente generale che poi li addebiterà in fattura all’istante.

Sulla base di questo, l'Istante chiede se può ricevere da un unico contraente generale sia i servizi di progettazione e realizzazione delle opere (con successivo accesso all'opzione dello sconto in fattura), sia gli ulteriori servizi connessi alla realizzazione dei prospettati lavori senza pagamento di sovrapprezzo, accedendo per questi ultimi allo sconto in fattura, in quanto costi detraibili ai fini del Superbonus.

Secondo quanto disposto dell’Agenzia delle Entrate nella risposta n. 254, l’Istante può accedere al Superbonus e sfruttare l’opzione dello sconto in fattura per i costi che il contraente generale gli fatturerà per la realizzazione degli interventi specifici oggetto dell’agevolazione al 110 (inclusi quelli relativi ai servizi professionali necessari per lo svolgimento dei lavori e per l'effettuazione delle pratiche amministrative e fiscali inerenti l'agevolazione).

È consentito il riconoscimento dello sconto in fattura da parte del fornitore unico anche per servizi professionali necessari per lo svolgimento dei lavori e per l'effettuazione delle pratiche amministrative e fiscali inerenti l'agevolazione, a patto che gli effetti siano gli stessi nel caso in cui i professionisti che offrono i servizi in questione effettuino lo sconto in fattura direttamente al committente che beneficia dell’agevolazione.

L’Agenzia delle Entrate però precisa che, come previsto dalla circolare n. 30/E del 2020, sono agevolabili solamente le spese che hanno un'immediata correlazione con gli interventi che danno diritto alla detrazione, tra le quali non rientrano i compensi riconosciuti all'amministratore per lo svolgimento degli adempimenti dei condomini connessi all'esecuzione dei lavori e all'accesso al Superbonus, così come i corrispettivi corrisposti al contraente generale le attività di “mero” coordinamento, trattando di costi non direttamente imputabili alla realizzazione dell’intervento, che pertanto verranno esclusi dall’agevolazione.
 
Articolo: Superbonus: escluse dalle agevolazioni le spese non direttamente imputabili alla realizzazione degli interventi
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Superbonus: escluse dalle agevolazioni le spese non direttamente imputabili alla realizzazione degli interventi

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.