Focus incentivi

Superbonus al 110%, fruibile anche per seconde case da demolire e ricostruire

Anche gli interventi di demolizione e ricostruzione, anche su seconde case, possono essere incentivati secondo i meccanismi del Superbonus al 100%

DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
In linea con la filosofia di ampliamento del panorama di cittadini che possono usufruire degli incentivi previsti per l’efficienza energetica e il miglioramento sismico degli edifici esistenti, l’Agenzia delle Entrate conferma in una risposta ad istanza di interpello la possibilità di usufruire del Superbonus al 110% per la demolizione e ricostruzione di un edificio adibito a seconda abitazione, per una cifra inferiore al limite di 96.000 euro.
 
Un cittadino si è rivolto direttamente all’Agenzia delle Entrate per chiedere se fosse possibile approfittare delle detrazioni previste dalla legge per i lavori di ristrutturazione di un immobile che si intende demolire e ricostruire, realizzando una struttura con sagoma differente rispetto a quella precedente, volumetria inferiore, ma classe di prestazione energetica migliorata di due classi e classe di rischio sismico, allo stesso modo, aumentata di due classi.
 
L’Agenzia quindi ha fornito all’istante una risposta molto esaustiva (disponibile in allegato a questo Focus), nella quale sono riassunte tutte le possibili configurazioni per l’utilizzo degli strumenti incentivanti, specificando tra l’altro se relativi al Superbonus o al Sismabonus.

Rifacendosi poi ai contenuti della circolare 24/E del 2020, posto che l’istante sia in possesso dei requisiti necessari per la fruizione delle detrazioni, è confermata la possibilità di usufruire del Superbonus al 110% per interventi di demolizione e ricostruzione dell’edificio a prescindere che esso sia adibito ad abitazione principale, precondizione che non è più necessaria per questo incentivo.
Lo stesso si può dire per gli interventi di adozione delle misure antisismiche, che ricadono al di sotto del più ampio spettro di incentivazione del Superbonus.
 
Unico limite, non indifferente in caso di completa demolizione e ricostruzione di un immobile, è quello economico, dal momento che possono essere ammesse alle detrazioni secondo il Superbonus del 110% spese per un massimale di spesa di 96.000 euro.
DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Articolo: Superbonus al 110%, fruibile anche per seconde case da demolire e ricostruire
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Superbonus al 110%, fruibile anche per seconde case da demolire e ricostruire

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.