Focus Aziende

Minimo ingombro e predisposizione per l’installazione a incasso, le nuove unità VMC VENTIZA di Wavin Italia

Wavin presenta le due nuove unità per la VMC residenziale VENTIZA UV3 e UVE, soluzioni compatte e ad incasso dalla grande efficienza

DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Ingombro minimo e possibilità di installazione anche all’esterno: sono queste le caratteristiche che rendono le nuove unità VMC a incasso VENTIZA, di Wavin Italia, la soluzione più interessante sul mercato.

La gamma di prodotti per la Ventilazione Meccanica Controllata della filiale italiana del Gruppo Wavin, nota e apprezzata in tutto il mondo per la produzione  di soluzioni all’avanguardia per la climatizzazione, si arricchisce di due unità ad incasso: VENTIZA UV3-150P e UVE-150P.
 

Dimensioni ridotte e facilità di ispezione

 
Le dimensioni ridotte di queste unità, collocabili anche all’esterno, permettono l’installazione anche in contesti abitativi con spazi interni ridotti, dove di norma non sarebbe stato possibile prevedere impianti di ventilazione.
In sostituzione delle opere di supporto in cartongesso che sono di solito necessarie per l’installazione, la controcassa di supporto delle unità VENTIZA è stata dotata di un plenum di distribuzione integrato che le rende già idonee per l’applicazione a incasso a parete, con distribuzione a terra.
 
Non va poi sottovalutato un altro aspetto interessante di queste unità che, non necessitando di incasso realizzato ad hoc, sono molto versatili e permettono una migliore facilità di ispezione di tutte le componenti costruttive, compresi i filtri.
 

Migliore qualità dell’aria con recupero di calore

 
Le unità di ventilazione meccanica controllata VENTIZA UV3-150P e UVE-150P sfruttano il funzionamento di due ventilatori per l’estrazione dell’aria interna e l’immissione di aria pulita proveniente dall’esterno, così da assicurare un ricambio continuo. L’aria immessa è inoltre purificata attraverso dei filtri F7 (ePM1 70%) inseriti nelle macchine, che contribuiscono a migliorare la salubrità dell’aria presente negli ambienti confinati riducendo la diffusione di inquinanti e di composti organici volatili.
 
Entrambe le unità VENTIZA sono inoltre strumenti efficienti, dotati di recuperatore di calore a flussi incrociati con proprietà entalpiche e una speciale membrana in materiale polimerico. La sua conformazione facilita il trasferimento di calore, permette di evitare lo scarico di condensa e assicura il mantenimento della corretta percentuale di umidità.
 
Queste due soluzioni Wavin per la VMC residenziale  assicurano una portata d’aria nominale di 150 m3/h e differiscono per il sistema di controllo di cui sono dotate.
Mentre la versione VENTIZA UV3 presenta dei controlli standard, la versione VENTIZA UVE è stata arricchita di un controller con display LCD bianco connesso a sonde integrate per il monitoraggio di umidità e temperatura ambientale.
DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Articolo: Minimo ingombro e predisposizione per l’installazione a incasso, le nuove unità VMC VENTIZA di Wavin Italia
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Minimo ingombro e predisposizione per l’installazione a incasso, le nuove unità VMC VENTIZA di Wavin Italia

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.