Focus Associazioni

Anche ANCE e Crèdit Agricole Italia unite per il Superbonus 110%

Il sostegno si ANCE per la fruizione del Superbonus 110% si sviluppa nell’accordo con Crèdit Agricole

Alla stregua di quanto accaduto CNA e UniCredit, anche ANCE e Crédit Agricole Italia hanno stretto un accordo per sostenere le imprese e i cittadini nell’utilizzo del Superbonus al 110% per i lavori di efficientamento energetico e messa in sicurezza sismica.
 
Grazie a questo accordo che coinvolge l’istituto bancario Crédit Agricole e ANCE, Associazione nazionale Costruttori Edili, le aziende associate ANCE potranno accedere a finanziamenti a breve termine e avranno la possibilità di cedere alla banca il proprio credito d’imposta, così come concesso dal Dl Rilancio.
La partnership risponde direttamente alle esigenze del mercato, offrendo soluzioni idonee ed efficaci per garantire massimo vantaggio a imprese e cittadini che si apprestano ad utilizzare il nuovo meccanismo incentivante.
 
Questo nuovo impegno è in linea con il più recente approccio dell’istituto di Credito, che negli ultimi mesi ha stanziato 10 miliardi di euro a sostegno di finanziamento e moratorie su mutui e leasing, mentre ora sta lavorando ad un’offerta di nuova liquidità destinata agli interventi coperti da Ecobonus.
Articolo: Anche ANCE e Crèdit Agricole Italia unite per il Superbonus 110%
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Anche ANCE e Crèdit Agricole Italia unite per il Superbonus 110%

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.