Dossier tecnico

11.06.2015

Il deterioramento delle guaine isolanti delle tubazioni esterne. Il tubo in rame WICU®Clim di KME può essere la soluzione al problema

Il deterioramento delle guaine isolanti delle tubazioni di collegamento di unità esterne per la climatizzazione può portare a dispersioni termiche, impianto malfunzionante, resa insoddisfacente e necessità di manutenzione frequente.

La causa principale del deterioramento è ricondotta, principalmente, agli effetti dei raggi UV presenti nelle radiazioni solari, che colpiscono esattamente le guaine isolanti.

WICU® Clim anti UV è la soluzione proposta da KME: un tubo in rame preisolato ottimale per la posa esterna.

 

KME Group

La posa esterna

Capita spesso di osservare delle installazioni di unità esterne di impianti per la climatizzazione che presentano delle tubazioni di collegamento del fluido frigorigeno con guaine coibenti danneggiate, consumate o addirittura assenti.

KME Group

A parte gli evidenti aspetti estetici è chiaro come il degrado delle guaine isolanti conduca a dispersioni termiche che vanno a compromettere le prestazioni dell’impianto.

Andando ad analizzare più nel dettaglio questo fenomeno, è emerso come questo sia dovuto, nella stragrande maggioranza dei casi, all’azione dei raggi UV presenti nella radiazione solare, che, nel caso di pose esterne, vanno a colpire le guaine coibenti in PE espanso, facendolo cristallizzare in breve tempo.

Nel giro di un anno o due, in presenza di tubazioni esterne, esposte ai raggi solari, le tradizionali guaine in PE espanso deperiscono ritraendosi, polverizzandosi e, di conseguenza, degradando notevolmente la loro performance isolante.

Oltre alle caratteristiche intrinseche del PE, un altro fattore che causa l’accelerazione di questo processo è la presenza dei necessari ritardanti di fiamma all’interno del materiale costituente tali guaine, tipicamente elementi alogeni (cloro e bromo).

Nei paesi dell’Europa del Sud questa problematica è fortemente sentita a causa del forte irraggiamento solare.

La soluzione

Proprio alla luce di ciò, KME ha studiato una moderna tubazione per il settore della climatizzazione: il nuovo WICU® Clim anti UV, un tubo di rame preisolato ideale anche per le pose esterne.

Questo prodotto presenta due nuove caratteristiche:

  • Il colore della pellicola esterna, che avvolge il PE espanso a cellule chiuse, si presenta in “silver grey”, un pigmento di colore argenteo in grado di garantire una maggiore resistenza alle radiazioni solari, prevenendone l’assorbimento da parte del materassino interno;
  • La guaina del nuovo WICU® Clim contiene un moderno ritardante di fiamma privo di alogeni, ovvero “halogen-free”: l’assenza di elementi alogeni migliora in maniera notevole la performance ai raggi ultravioletti.

Test realizzati secondo la norma ASTM G-155 (invecchiamento accelerato) dimostrano che WICU® Clim risulta idoneo in aree con forte irraggiamento solare annuo.

La simulazione eseguita in laboratorio ha una durata di 4.000 ore, che corrispondono a circa 3 anni di esposizione continua in Italia Settentrionale o 2 anni nel Sud Italia.

KME Group
 

KME Group

Va ricordato, inoltre, che pur non essendo attualmente cogente dal punto di vista normativo, l’eliminazione di elementi alogeni va nella direzione di un maggiore rispetto ambientale: soprattutto nei paesi del Nord Europa, dove queste tematiche sono più attuali, i prodotti halogen-free sono sempre più richiesti.

Obbligo di installatori qualificati

Parlando di installazioni di materiale per la climatizzazione, vale la pena ricordare che tali apparecchiature possono essere installate e mantenute funzionanti solamente da soggetti certificati, in possesso di idoneo “patentino”, o da dipendenti/titolari di azienda certificata per lo svolgimento di tale lavorazione. Un normale installatore o idraulico non in possesso di tali requisiti non può in nessun caso installare climatizzatori, che siano pompe di calore (caldo e freddo) o semplici split.

È opportuno far presente che queste disposizioni sono imposte dal Regolamento Europeo 517 del 2014 sui gas fluorurati a effetto serra, in vigore in tutta la comunità europea dal 1 Gennaio 2015 (che sostituisce il Regolamento Europeo 842 del 2006).

Queste novità normative ribadiscono, quindi, la necessità che le installazioni vengano realizzate a regola d’arte e da personale qualificato e certificato.

I prodotti KME per il settore del condizionamento

Alla luce di quanto sopra detto, KME si presenta sul mercato con una gamma completa di prodotti in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di carattere impiantistico, infatti oltre al tubo preisolato WICU® Clim, KME propone anche la gamma TECTUBE, tubazioni in rame nudo prodotte secondo norma EN 12735-1, ideali per le applicazioni in ambito refrigerazione e condizionamento, in particolare per il settore degli impianti VRF e VRV.

KME Group

KME Group

 

Richiedi info su questo dossier

Il deterioramento delle guaine isolanti delle tubazioni esterne. Il tubo in rame WICU®Clim di KME può essere la soluzione al problema
Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.