Scheda prodotto

Ventilazione meccanica controllata RECUPERA DRY EMMETI 2021

Unità di ventilazione meccanica controllata con deumidificazione e trattamento dell’aria per installazione orizzontale.

Macro categoria: Condizionamento e Refrigerazione
Categoria: Impianti di ventilazione meccanica controllata
Azienda: Emmeti Spa

DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE

Descrizione generale

Negli edifici di ultima generazione aumentano le esigenze in termini di qualità
dell’aria ambiente, di comfort e di risparmio energetico.
Alla luce dell’aumento del prezzo dell’energia, l’involucro esterno degli edifici
è sottoposto ad interventi sempre più sofisticati di isolamento termico
e protezione da infiltrazioni di aria esterna. Ne consegue che il fabbisogno
di energia termica risulta notevolmente inferiore al fabbisogno di ricambio
dell'aria. Così, il trattamento dell’aria, volto al risparmio energetico ed alla
salubrità degli ambienti, rappresenta oggi una delle sfide progettuali più
importanti nel campo dell’edilizia.
Al contempo, cresce anche la sensibilità degli utenti nei confronti della qualità
dell’aria e la necessità di evitare ripercussioni dannose sulla salute dell’uomo.
Il ricambio e il trattamento dell’aria ambiente assumono dunque un significato
sempre più importante.
Emmeti, propone RECUPERA-DRY, una soluzione integrata di unità di Ventilazione
Meccanica Controllata (VMC) con deumidificazione e trattamento dell’aria
per ambienti residenziali, grazie all’abbinamento ad un impianto radiante
ed un unico impianto di distribuzione dell’aria negli ambienti, è possibile
trattare l’aria nelle diversi stagioni e svariate esigenze di comfort ambientale.

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche tecniche
La macchina è costituita da una struttura in lamiera zincata con particolare
isolamento termico ed acustico che include: un circuito frigorifero ad
espansione diretta per la deumidificazione dell’aria, uno scambiatore alettato
supplementare da collegare all’impianto radiante per l’integrazione estiva/
invernale, un recuperatore di calore aria/aria ad alta efficienza, delle serrande
motorizzate per la regolazione delle rispettive portate d’aria, dei filtri in classe
G4 ispezionabili posizionati nei rispettivi condotti d’ingresso dell’aria all’unità
, due elettroventilatori “brushless” a portata variabile, una vaschetta di
raccolta della condensa, un quadro elettrico e un pannello di controllo remoto
da installare su guida DIN in un quadro elettrico a parete.

Caratteristiche funzionali
Le portate d’aria del Recupera Dry sono impostabili tramite il pannello di
controllo; la velocità degli elettroventilatori viene regolata automaticamente
per assicurare la portata d’aria prefissata nei canali di distribuzione e vincere
le relative perdite di carico.
L’aria immessa in ambiente può essere composta da due flussi d’aria: quella
di rinnovo con recupero del calore, e quella di ricircolo dell’aria.
I trattamenti di riscaldamento/raffrescamento/deumidificazione prevedono
sempre una portata di ricircolo dell’aria ambiente.
I flussi di rinnovo e ricircolo posso essere abbinati o meno tra di loro, a
seconda delle portate e del tipo di trattamento che si vuole effettuare.
Con Recupera Dry è possibile effettuare i seguenti trattamenti dell’aria:
• Rinnovo dell’aria con recupero di calore ad alta efficienza, con eventuale
integrazione invernale o raffrescamento estivo;
• Ricircolo dell’aria in inverno, con eventuale integrazione;
• Ricircolo dell’aria in estate, con raffrescamento, deumidificazione o
raffrescamento e deumidificazione;
• Ricircolo dell’aria con una quota di rinnovo, assieme a tutti i trattamenti
previsti per il ricircolo.
Solo per RECUPERA DRY 500 è possibile effettuare anche il rinnovo dell’aria
con free-cooling, cioè senza recupero di calore, sia in estate che in
inverno. Tale funzione può essere attivata automaticamente dal controllore
o da contatto esterno.

Come funziona Recupera Dry
Un sistema di ventilazione meccanica controllata assicura un costante
rinnovo dell’aria nei rispettivi locali abitativi, estraendola dagli ambienti più
inquinati, come bagni, cucine e lavanderie, immettendo aria pulita, prelevata
dall’esterno nelle zone nobili come il soggiorno e le camere.
Con Recupera Dry, collegato all’impianto di aerazione ed al circuito
dell’impianto termico, è possibile trattare l’aria ed assicurare il massimo
comfort ambientale ed il minimo consumo energetico .
Composizione del sistema
 Con Recupera DRY-300 l’aria fresca aspirata dall’esterno viene incrociata,
attraverso il recuperatore ad alta efficienza, con l’aria viziata estratta
dagli ambienti interni. Quindi, viene immessa aria di rinnovo, recuperando
l’energia dall'aria espulsa dall’abitazione.
 Comando multifunzione permette la gestione ed il funzionamento dell’unità,
fornisce informazioni su eventuali guasti e manutenzione filtri.
 Terminali esterni Consentono l’aspirazione/espulsione dell’aria all’esterno
dell’abitazione.
 Plenum di distribuzione Connettono l’unità di recupero alla rete di tubazioni
che collega i terminali interni. Permettono il passaggio dell’aria abbattendo
le trasmissioni di rumore all’interno dell’abitazione.
 Terminali interni Permettono l’estrazione/immissione dell’aria all’interno
dell’abitazione. A seconda del modello consentono anche la regolazione del
flusso dell’aria.