Gli speciali

Edifici a energia quasi zero, i primi passi verso una progettazione integrata

VELUXlab

il primo edificio a energia quasi zero in un campus italiano

VELUXlab è il primo edificio italiano a "energia quasi zero" inserito in un campus universitario. Realizzato all'interno del Campus Bovisa del Politecnico di Milano, rappresenta un caso pilota di edificio ad altissima efficienza energetica.

Il progetto si inserisce nel panorama futuro degli edifici a "energia quasi zero" previsto a partire dal 2020 dalla direttiva europea 2010/31/UE.

Partendo dal progetto architettonico originario (ACXT/IDOM per VELUX), lo studio Atelier 2 di Milano ha riprogettato del tutto l'involucro esterno e il layout degli spazi interni, concependo il nuovo edificio come un modulo sperimentale ad alto contenuto tecnologico e innovativo. Il progetto è stato interamente finanziato da VELUX.

L'edificio è destinato ad attività di ricerca dei dipartimenti BEST ed Energia del Politecnico e viene ora utilizzato come laboratorio per testare nuove tecnologie e materiali per l'efficienza energetica in edilizia e per lo studio della luce e ventilazione naturali.

VELUXlab presenta ottimi livelli di comfort interno e di efficienza energetica.
L'attenta progettazione dell'involucro unita alla progettazione energetica ed impiantistica svolta in sinergia tra i dipartimenti BEST ed Energia del Politecnico di Milano, ha consentito di minimizzare il fabbisogno energetico dell'edificio. Il comportamento energetico dell'involucro, costruito con tecnologia stratificata a secco, è stato simulato attraverso modelli energetici in regime dinamico valutandone l'efficacia e le prestazioni.

VELUXlab: il primo edificio a energia quasi zero in un campus italiano

Parte dell'edificio, compreso l'impianto termico, sarà costantemente monitorato attraverso un'innovativa rete di sensori wireless messa a punto per l'occasione dal Prof. Gianpaolo Cugola del dipartimento DEI del Politecnico di Milano (primo edificio in Italia di questo tipo).

L'intero intervento è stato condotto con un occhio di riguardo verso l'efficienza energetica e l'impatto ambientale. Sono stati impiegati materiali isolanti a matrice lignea o facilmente riciclabili. Questi assieme ai pannelli di rivestimento esterno in fibra di vetro riciclata, al riempimento delle intercapedini con polistirene sbriciolato derivante dagli sfridi triturati delle lavorazioni e alla pavimentazione esterna in legno di iroko riutilizzato, contribuiscono alla riduzione dell'impatto ambientale dell'edificio nel suo intero ciclo di vita.
La stessa tecnologia costruttiva a secco consente una facile smontabilità e riciclabilità dell'edificio e al contempo il raggiungimento di ragguardevoli prestazioni energetiche ed acustiche.

Il comfort all'interno dei locali è garantito grazie all'attenta progettazione energetica e all'integrazione di sistemi impiantistici radianti a bassa temperatura ma anche grazie all'ottima luminosità interna degli ambienti garantita dai lucernari integrati nelle falde di copertura. In aggiunta, l'uso di controsoffitti fonoassorbenti realizzati con lastre di gesso rivestito additivato di zeolite consente di migliorare il comfort acustico interno e al contempo ridurre il quantitativo di inquinanti nell'aria. 

Dati generali di progetto

VELUXlab: il primo edificio a energia quasi zero in un campus italiano

Coordinamento: Prof.ssa Manuela Grecchi, delegato del Rettore all'edilizia - Politecnico di Milano
Coordinamento scientifico: Prof. Marco Imperadori, Dipartimento BEST - Politecnico di Milano

Progetto Architettonico, tecnologico, direzione lavori e coordinamento per la sicurezza VELUXlab: Atelier 2 - Milano

Coordinamento simulazioni energetiche, impiantistiche e progetto del sistema di monitoraggio: Ing. Michele Sauchelli - Dipartimento BEST, Politecnico di Milano.

Finanziamento: VELUX Italia Spa

Team sviluppo tecnologico:
Prof. Marco Imperadori, Ing. Michele Sauchelli, Ing. Narghes Doust - Dipartimento BEST, Politecnico di Milano.

Team sviluppo energetico/impiantistico: Prof. Mario Motta, Ing. Alberto Mauro - Dipartimento di Energia, Politecnico di Milano.

Team sviluppo sistema di monitoraggio: Prof. Gianpaolo Cugola, Ing. Alessandro Sivieri - Dipartimento DEI, Politecnico di Milano.

Impresa di costruzioni: Bertolani - costruzioni compatibili di Bertolani Alessandro.

 

Materiali

Serramenti verticali esterni: Kaser - Schüco
Finestre a tetto e pannelli solari termici: VELUX Italia
Controsoffitti fonoassorbenti: Knauf Italia
Rivestimento esterno: Sto Italia
Impianti elettrici: Forlani Impianti
Impianti meccanici e idrico-sanitari: Idronova