Gli speciali

Solare termico: tutto ciò che c’è da sapere in merito a componenti, funzionamento ed efficacia

Elenco dei prodotti

Colture made in Italy grazie all’efficienza di CALPEX® PK

La dolce campagna rovighese ha fatto da scenario all’installazione efficiente di tubazioni CALPEX® PK, di BRUGG Pipe Systems. All’interno di una serra di ultima generazione, posta nel cuore di un territorio pianeggiante attraversato da canali artificiali, le condotte isolanti CALPEX® PK sono state impiegate per il trasporto del calore generato da un impianto a biogas per riscaldare l’avveniristica costruzione.

La struttura, adibita a coltivazione, è attualmente studiata e monitorata affinchè diventi – una volta superate le fasi sperimentali – una serra “continuativa”, capace cioè di produrre angurie e meloni di qualità, anche in stagioni non propriamente indicate e per diminuire l’importazione di questi prodotti agricoli da altre nazioni.
 
I tecnici specializzati hanno installato in breve tempo centinaia di metri di tubazione CALPEX® PK DN 40 e DN 50, permettendo l’attivazione dell’attività nel pieno rispetto del programma lavori di cantiere.
 
BRUGG Pipe Systems, società leader nella fornitura di sistemi di tubazioni per il riscaldamento e acqua sanitaria, ha abbassato ulteriormente il valore Lambda delle condotte CALPEX®.
 
Grazie alla nuova tecnologia di processo PUR-KING (PK), studiata e sviluppata in un periodo di due anni, ha permesso di raggiunto un nuovo record, abbassando ulteriormente la conducibilità termica delle condotte flessibili a un valore Lambda di λ 0,0199 W/mK (misurato a 50°C).
 
Si tratta del coefficiente di conducibilità termica più basso mai raggiunto a livello mondiale, superando notevolmente il limite inferiore finora ritenuto possibile per tubazioni in poliuretano.
 

Sistema AQUA, solare termico senza glicole di Paradigma

Paradigma si pone in evidenza tra gli specialisti del solare termico con una proposta semplice e molto efficace. Il sistema combina soluzioni tecniche, tra loro sinergiche e concatenate:
 

  • Utilizzo di sola acqua come fluido termovettore (sistema AQUA)
  • Collettori sottovuoto ad alta efficienza mod. “AQUA PLASMA”
  • Gestione del flusso con sistema a “SECCHIO
 
I vantaggi di utilizzare acqua come fluido vettore, anziché miscele contenenti glicole, sono notevoli: facile reperibilità e minor prezzo, alta capacità termica che migliora gli scambi di calore, bassa viscosità che diminuisce le perdite di carico e di conseguenza l’energia assorbita dai circolatori, alta resistenza chimica che elimina l’annoso problema dei depositi solidi e dell’inacidimento caratteristici del glicole e che possono portare a spese di manutenzione importanti e dunque il vanificarsi del risparmio prodotto dal sistema solare.
A supporto di questa importante scelta, Paradigma prevede soluzioni tecniche affidabili per la protezione dell’impianto dalle temperature rigide, tra queste, un sistema avanzato di controllo elettronico e dinamico delle temperature e dei flussi del sistema testato in collaborazione con l’Istituto universitario per la Termodinamica di Stoccarda.
 
Il sistema AQUA deve funzionare in accoppiamento a collettori sottovuoto ad alta efficienza come AQUA PLASMA, un collettore a tubi sottovuoto, trattato con tecnologia Plasma, che garantisce un elevato effetto riflettente del vetro con conseguente aumento di resa.
 
La gestione “a secchio” accoppiata a tale collettore, si caratterizza per le sue alte temperature di mandata verso l’accumulo (80°C), senza perdite di efficienza del sistema. Ciò permette di lavorare sull’accumulo direttamente nella parte alta, normalmente riservata alla caldaia, risparmiando combustibile.
 

PERFORMER di Hitec, accumuli combinati con scambiatore in acciaio per la produzione di ACS

Gli accumuli combinati PERFORMER 380, 500 e 900 di Hitec sono soluzioni di ottimo livello per l’accumulo dell’acqua calda sanitaria e per l’acqua per l’integrazione al riscaldamento. Prodotti verticali, a basamento, dotati di uno scambiatore di calore tubolare in acciaio inox AISI 316L immerso nell’acqua interna, il quale, grande alla sua ampia superficie, consente la produzione istantanea e igienica di ACS anche con basse temperature.
 
La più interessante caratteristica degli accumuli PERFORMER è la loro elevata prestazione in produzione di acqua calda sanitaria, la quale corrisponde a quanto sarebbe possibile ottenere da un accumulo standard della stessa capacità posto in abbinamento ad un produttore istantaneo.
                                                                              
Le soluzioni PERFORMER 380, 500 e 900 sono perfettamente coniugabili con impianti solari termici di piccole, medie e grandi dimensioni, e possono inoltre essere abbinate a differenti fonti energetiche oltre al solare, tra cui: pompa di calore, caldaia a gas e caldaia a pellet.
 
Questi efficienti accumuli Hitec sono composti da un gruppo di ritorno per il solare a 2 vie isolato termicamente e di una centralina elettronica ad alta efficienza, la loro grande flessibilità di installazione è infine garantita dalla presenza di uno scambiatore di calore per pompa di calore o caldaia nella parte bassa, e di uno scambiatore a immersione a tubo liscio in INOX per l’abbinamento con il solare termico.