Gli speciali

Tecniche di valutazione del comfort ambientale

Realizzato in collaborazione con:

Il fenomeno di degrado delle strutture edilizie è una problematica molto comune che interessa la pratica di numerosi progettisti e i cui effetti sono spesso visibili ad occhio nudo. La principale causa del degrado fisico delle murature è dovuta a fenomeni di umidità, specialmente del tipo “di risalita”, che bagnano il muro causando problematiche di tipo estetico e peggiorano notevolmente la qualità dell’aria indoor.
 
Un’eccessiva umidità contenuta nell’aria di una stanza (superiore al 60-65% dell’umidità relativa) può essere causa di sensazioni di disagio, debolezza, fino ad arrivare a causare veri e propri malesseri.

In questo Speciale vedremo quali possono essere le cause all'origine dell'umidità presente in un ambiente, per poi analizzare le tipologie di diagnosi da svolgere e gli interventi di risanamento da scegliere. 
 

Umidità nelle strutture edilizie: cause e diagnosi

Tipologia, quantità e livello di contaminazione da umidità nelle murature: gli step per una corretta diagnosi

Diverse sono le cause riconducibili alla presenza di umidità nelle strutture edilizie, ma come comportarsi per effettuare una corretta analisi che porti poi alla scelta della soluzione più idonea?

Il risanamento: umidità di risalita e umidità da condensa

UNI EN ISO 13788:2013: verificare l'umidità superficiale e la presenza di condensa seguendo la prassi

Come comportarsi in caso di umidità di risalita o umidità da condensa? Le soluzioni più pratiche a norma della UNI EN ISO 13788:2013.