News azienda

Il successo di BAXI: innovazione e servizio al cliente sono il vero valore nel mercato Italia

BAXI SpA, azienda italiana parte del Gruppo BDR Thermea, ha scelto di condividere i numeri del successo del 2018 che hanno confermato il suo essere un ottimo esempio di eccellenza industriale italiana. BAXI ha sede a Bassano del Grappa (Vicenza) e offre una gamma completa di sistemi per la climatizzazione invernale ed estiva degli ambienti.
 
Nel corso dello scorso anno BAXI ha raggiunto dei risultati particolarmente positivi, concludendo il 2018 con un fatturato complessivo di 287 milioni di euro, dato in aumento del 12,5% rispetto al valore del 2017. L’azienda è una macchina produttiva efficiente e organizzata, capace di produrre 4.000 caldaie al giorno in uno stabilimento di 100.000 metri quadrati che accoglie 700 dipendenti. Questi straordinari numeri hanno permesso all’azienda di produrre un totale di oltre 540 mila unità nel corso del 2018, il tutto in modo sostenibile e rispettoso dell’ambiente: lo stabilimento è dotato di un impianto fotovoltaico che ricopre 6.000 mq e produce tutta l’energia necessaria per la produzione delle caldaie.
 

La composizione del fatturato BAXI 2018

 
Da un’analisi dei dati aziendali risulta interessante che il 35,1% del fatturato 2018 proviene dal mercato Italia, confermando che l’innovazione costante e un servizio di assistenza pre e post vendita di alta qualità riescono a contrastare anche la forte concorrenza nazionale ed estera. Aumenta anche la quota export che l’anno scorso ha raggiunto il 18,9% grazie alle vendite concluse in oltre 50 paesi.
 
Una voce consistente del fatturato aziendale è poi rappresentata dalle vendite intercompany, cioè a società appartenenti allo stesso Gruppo BDR Thermea e presenti in vari Paesi Europei tra cui Russia, Cina, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi ed altri, grazie alle quali il fatturato generato dalle vendite export raggiunge il 65% del totale.
 

Il gruppo BDR Thermea e la partecipazione di BAXI Spa

 
Dalla fusione di De Dietrich, Remeha e Baxi Group nel 2009 nasce il Gruppo BDR Thermea allo lo scopo di gestire la leadership mondiale nel settore del riscaldamento. A distanza di quasi 10 dall’inizio della collaborazione internazionale il Gruppo BDR Thermea è il produttore leader a livello mondiale di sistemi e servizi innovativi per il riscaldamento e l’acqua calda sanitaria per applicazioni domestiche e commerciali; vanta un fatturato di oltre 1,7 miliardi di Euro e più di 6.500 dipendenti.
 
La strategia commerciale del gruppo si fonda sull’articolazione delle attività tra diversi marchi, tra cui Baxi, e sulla presenza di importanti filiali della società nelle principali nazioni europee, così da poter prontamente rispondere ai cambiamenti della domanda locale. Baxi, oltre componente commercialmente fondamentale per il Gruppo BDR Thermea, è il centro di ricerca e sviluppo di eccellenza per tutto il gruppo.
 

Il segmento Professional: il nuovo progetto di Baxi e BDR Thermea

 
Nei prossimi 3 anni Baxi, in coerenza con gli obiettivi del Gruppo, intende espandersi nel mercato delle pompe di calore e dei sistemi ibridi, prodotti che sanno dare una risposta concreta all’esigenza di utilizzo delle fonti rinnovabili imposta, tra l’altro, dalla normativa ErP. Rispetto al 2017 le vendite Baxi in questo settore sono cresciute del +63%.
 
Un altro obiettivo di sviluppato condiviso dal Gruppo BDR Thermea è la crescita delle quote di mercato nei sistemi di alta potenza e dei prodotti e servizi dedicati ai professionisti. Il progetto Professional che dovrebbe essere avviato a breve dovrebbe prevederà nuove soluzioni impiantistiche di alta potenza per i contesti commerciali e industriali, App specifiche per il controllo a distanza, un team di ingegneri Baxi sempre a disposizione, progettazione BIM con schemi di impianto, corsi normativi e formativi, convegni e molto altro ancora.
 
Un ulteriore intenzione progettuale del gruppo e di Baxi è quella di intensificazione della digitalizzazione dei processi aziendali, da attuarsi attraverso l’introduzione di processi lean, strumenti di tracciabilità e connettività di prodotto, ecc.
 
Tutte le attività di sviluppo previste da Baxi e dal Gruppo BDR Thermea per il prossimo triennio avranno un comune denominatore: il desiderio di approfondire la presenza nel mercato delle pompe di calore e rafforzare la mission comune, cioè fornire soluzioni intelligenti per il comfort a impatto ambientale quasi nullo.
 

Altre news da Baxi Spa