News azienda

I prossimi appuntamenti AiCARR sul territorio: nuovi corsi 2019

AiCARR Formazione organizza, da nord a sud, appuntamenti con l’aggiornamento professionale su tematiche di particolare interesse per chi opera nel settore. A gennaio e febbraio sono già in programma i corsi dedicati alla Progettazione di impianti per il blocco operatorio, alla Gestione del rischio legionella e alla Filtrazione.

Napoli, le date del corso sulla Progettazione di impianti per il blocco operatorio

AiCARR Formazione, in collaborazione con la Delegazione territoriale AiCARR della Regione Campania, organizza a Napoli il 15 e il 16 gennaio il corso dedicato a “Progettazione degli impianti tecnici, meccanici ed elettrici per il blocco operatorio”: un’opportunità di aggiornamento fortemente consigliata a tecnici ospedalieri, progettisti, gestori, manutentori e, più in generale, a tutti gli operatori del settore ospedaliero.

Il corso, nato dalle competenze dei due docenti nell’ambito della progettazione nel settore sanitario, offre infatti una preparazione completa e mirata, presentando tutti gli impianti necessari per il corretto e sicuro funzionamento del blocco operatorio, illustrando le norme che ne disciplinano la progettazione, descrivendo le principali soluzioni progettuali oggi adottabili e riportando le principali procedure di calcolo. Inoltre, vengono trattate le operazioni per l’esecuzione dell’attività di convalida e di certificazione degli impianti e proposta l’illustrazione di esempi pratici e di recenti realizzazioni di particolare interesse.

Richiesti Crediti Formativi Professionali per gli ingegneri e i periti industriali.
Sede: Napoli
Per informazioni e per l’iscrizione clicca qui
 
La gestione del rischio legionella: il corso a Bologna, con riferimento alle Linee Guida della Regione
Emilia Romagna


Alle già note disposizioni in materia contenute nelle Linee Guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi, pubblicate dal Ministero della Salute nel 2015, si affianca a livello territoriale la Delibera di Giunta Regionale n. 828 della Regione Emilia Romagna “Approvazione delle Linee Guida per la sorveglianza e il controllo della Legionellosi” nella quale si ribadisce l’importanza del tema, indicando – in accordo con le Linee Guida nazionali – alcune più restrittive misure di controllo e sorveglianza, specialmente dopo l’impennata di casi registrati nel 2016 nella Regione.

Il corso proposto da AiCARR Formazione a Bologna il 31 gennaio e il 1 febbraio intende fare il punto della situazione su questo argomento, riservando un approfondimento a quanto indicato dalla DGR della Regione Emilia Romagna e presentando le nozioni di base per la prevenzione della legionellosi, per arrivare alla trattazione della gestione del rischio in relazione alla progettazione, costruzione, manutenzione e commissioning degli impianti in edifici nuovi o esistenti.

Il corso, suddiviso in due giornate, ha ottenuto il patrocinio di SIAIS (Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità) e sarà introdotto e concluso dall’Ing. Daniela Pedrini, Presidente di SIAIS.

Sono previsti Crediti Formativi Professionali per ingegneri e periti industriali.
Sede: Bologna
Per informazioni e per l’iscrizione clicca qui
 
Appuntamento a Padova con la “pillola” dedicata a Ventilazione, filtri e norma UNI EN ISO 16890:2017

Il corso “Ventilazione, filtri per il particolato e la nuova Norma UNI EN ISO 16890:2017: cosa cambia nella scelta e nell’impiego dei filtri” organizzato negli scorsi mesi da AiCARR Formazione nell’ambito della Scuola in Pillole, approda a Padova l’11 febbraio per illustrare i meccanismi e l’importanza della filtrazione, con particolare riguardo agli aspetti introdotti dallo standard UNI EN ISO 16890-1 (UNI, 2017a), che ha recentemente sostituito la norma UNI EN 779. Il corso di mezza giornata confronta la classificazione dei filtri adottata nella UNI EN ISO 16890 con quella della UNI EN 779, fornisce indicazioni relative alla selezione dei filtri, suggerisce, per gli impianti a tutt’aria e per gli impianti misti, un approccio per la definizione del numero e del posizionamento degli stadi di filtrazione e per la stima della efficienza cumulata di più stadi e presenta le considerazioni relative alle perdite di carico, all’efficienza energetica, allo sporcamento, alle misure in situ delle prestazioni dei filtri ai fini di corrette pratiche di gestione e di manutenzione.

Verranno richiesti Crediti Formativi Professionali per ingegneri e periti industriali.
Sede: Padova
Per informazioni e per l’iscrizione clicca qui

Altre news da AiCARR