News azienda

F-gas: il Ministero dell’Ambiente intensifica i controlli

Da una recente verifica risulta che, su oltre 51 mila imprese attualmente iscritte al Registro F-gas, solo il 26% sia in possesso della certificazione F-Gas obbligatoria.

Considerata la scarsissima osservanza dell’obbligo di certificazione presso organismi accreditati, introdotta dal DPR n. 43/2012 di attuazione del Regolamento CE n. 842/2006, il Ministero dell’Ambiente intende, attraverso Unioncamere, acquisire informazioni su persone e imprese impegnate nelle attività di installazione, manutenzione e riparazione di apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra, iscritte al registro ma non effettivamente certificate.
Obiettivo è la diffida a svolgere attività che ricadono nel campo di applicazione del DPR.


È il momento di mettersi in regola con l’esame AiCARR Formazione/ICMQ


Per il prossimo futuro, quindi, non ci si possono che attendere controlli molto più serrati.
Chi non ha ancora provveduto a certificarsi non dovrebbe perdere l’opportunità di partecipare all’esame che si terrà a Grisignano di Zocco (Vi) il 28 maggio prossimo.

L’esame è organizzato da AiCARR Formazione e ICMQ (Istituto di Certificazione e Marchio Qualità per prodotti e servizi per le costruzioni), di cui AiCARR Formazione è Organismo di Valutazione. ICMQ è accreditato ACCREDIA ed è designato dal Ministero dell’Ambiente per effettuare la certificazione degli addetti e delle imprese.

L’esame ha la durata di una giornata ed è costituito da una prova teorica e da una prova pratica, così come richiesto dal Regolamento n. 303/2008 della Commissione delle Comunità Europee che individua, anche, i requisiti minimi relativi alle competenze e conoscenze che devono essere esaminate.

L’esame è preceduto, per chi lo desidera, da un corso di due giornate da 8 ore ciascuna che permette di affinare la preparazione in vista della prova, oltre a incrementare la propria professionalità, acquisendo le competenze per lavorare in piena sicurezza. 

Il calendario
  • Martedì 26 e mercoledì 27 maggio: corso facoltativo propedeutico alla certificazione
  • Giovedì 28 maggio: esame di certificazione

Per ulteriori informazioni e per l’iscrizione clicca qui.

Altre news da AiCARR