Focus risparmio energetico

Finestre fotovoltaiche da record: registrata un’efficienza al 6,8%

Nate da un progetto italiano e in una prima fase produttiva le finestre fotovoltaiche Glass to power hanno raggiunto un nuovo record d’efficienza

Per una tecnologia innovativa, la strada da percorrere per passare dal laboratorio al mercato è lunga e impervia, si stima che tra il 60 e l’80% dei progetti innovativi risulti in un fallimento, ma la storia delle finestre fotovoltaiche Glass to Power sembra non fare parte di questa impietosa parcentuale.
 
È notizia di qualche giorno il raggiungimento di un primato eccezionale per queste finestre hi-tech, che hanno raggiunto il 18 novembre l’efficienza record del 6,8%. Queste speciali ‘finestre’ non ci sono nuove, ne avevamo parlato già qualche tempo fa, in occasione della cessione del brevetto dall’Università Milano-Bicocca all’acquirente società spin-off Glass to Power.
 
La tecnologia alla base di questo innovativo prodotto è stata oggetto dello studio ““Evidence for the Band-Edge Exciton of CuInS2 Nanocrystals Enables Record Efficient Large-Area Luminescent Solar Concentrators” a cui hanno lavorato un team del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università Milano-Bicocca, coordinato dai docenti Sergio Brovelli e Francesco Meinardi, in collaborazione con un gruppo di studio guidato da Margherita Zavelani-Rossi del Politecnico di Milano e da Scott A. Crooker del Los Alamos National Laboratory.
 
Queste speciali finestre fotovoltaiche sono composte di lastre di plastica nelle quali sono state incorporate speciali nanoparticelle in grado di catturare e concentrare la luce solare. Ciò che rende speciale questo prodotto è, per l’appunto, la possibilità di includere nell’involucro degli edifici tecnologie per la generazione energetica sostenibile, ma per nulla (o quasi) impattanti a livello estetico. Essendo poi perfettamente compatibile con i processi di fabbricazione di vetrocamere isolate termicamente, il materiale fotovoltaico con cui si possono realizzare le finestre Glass to Power è una soluzione perfettamente idonea alla progettazione e realizzazione degli edifici nZEB, cioè ad energia quasi zero.
 
Lo studio è stato mirato all’ottimizzazione delle dimensioni e della composizione delle nanoparticelle per la realizzazione di concentratori solari luminescenti (LSC), senza perdere mai di vista l’economicità e l’ecocompatibilità dei materiali utilizzati per la concentrazione della luce. Questo ha permesso il successivo sviluppo industriale delle finestre fotovoltaiche composte dalle nanoparticelle incorporate in matrici plastiche di alta qualità, nel sito produttivo sorto presso il polo di meccatronica di Rovereto, anche grazie alla collaborazione della Provincia autonoma di Trento, nell’ambito del progetto NanoFarm.
 
Nel festeggiare il superamento di qualsiasi record di efficienza precedente, Francesco Meinardi, anche presidente del Consiglio di Amministrazione di Glass to Power, ha spiegato «Le nanoparticelle a semiconduttore sono il cuore degli LSC in quanto loro è il compito di assorbire e concentrare la luce solare,  per ottenere prestazioni elevate in dispositivi industrializzati è quindi cruciale comprenderne a fondo le proprietà ottiche fondamentali ed essere in grado di controllarle con strategie chimiche compatibili con la produzione su ampia scala».

«Questi prototipi ad alta efficienza e grandi dimensioni – ha riferito invece Sergio Brovelli, co-fondatore e presidente del consiglio Scientifico di Glass to Power - dimostrano come il connubio tra ricerca fondamentale ed industriale sia un fattore chiave per raggiungere avanzamenti tecnologici di grande impatto per la qualità della vita e dell’ambiente. Glass to Power è ora pienamente impegnata nell’industrializzare i processi produttivi per arrivare a breve sul mercato con prodotti certificati e costi contenuti».
 
Il futuro delle finestre fotovoltaiche sembra quindi assolutamente positivo e roseo, oltre che quasi totalmente italiano.
 
Articolo: Finestre fotovoltaiche da record: registrata un’efficienza al 6,8%
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Finestre fotovoltaiche da record: registrata un’efficienza al 6,8%

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.