Focus normative

UNI EN 14511:2018 e UNI EN 12977:2018, online due nuove serie su pompe di calore, condizionatori e impianti solari termici

Acquistabili dallo store UNI le due serie UNI EN 14511:2018 e UNI EN 12977:2018 stabiliscono requisiti e metodi di verifica per impianti e componenti

Ormai una decina di giorni fa, senza una grande copertura mediatica, e quindi con poca diffusione della notizia, UNI ha pubblicato le serie UNI EN 14511:2018 e UNI EN 12977:2018, la prima riguardante condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore, mentre la seconda riguarda gli impianti solari termici e i loro componenti.
 
Le due serie si riferisce ad impianti molto diversi tra loro, tuttavia particolarmente attuali, sia per la stagionalità con particolare riferimento ai condizionatori e alle pompe di calore, sia per modernità e diffusione, in relazione agli impianti solari termici.
 

La serie UNI EN 14511:2018

 
La serie UNI EN 14511 si compone di quattro parti e si riferisce a condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore dotate di compressore elettrico per il riscaldamento e per il raffrescamento ambientale, e a refrigeratori per cicli di processo dotati di compressore elettrico.
 
La norma UNI 14511-1 specifica le definizioni e i termini per la classificazione e le prestazioni dei refrigeratori per cicli di processo.
 
La seconda norma della serie, la UNI 14511-2 specifica invece le condizioni di prova di prestazione che devono essere dichiarati per unità a singolo o doppio condotto per il rispetto dei requisiti del Regolamento Ecodesign 206/2012 e il Regolamento per l'Energy Labelling 626/2011.
 
La norma UNI 14511-3 specifica poi i metodi di prova e il rapporto delle capacità di recupero di calore, per le capacità ridotte del sistema e per la capacità delle singole unità interne di sistemi multisplit. La quarta norma della serie (UNI 14511-4) specifica invece i requisiti minimi perché i condizionatori d'aria, le pompe di calore  e i refrigeratori che utilizzano aria, acqua o soluzioni saline (salamoia) come mezzo di trasferimento di calore con compressori elettrici, siano idonei all'uso designato dal fabbricante quando siano utilizzati per il riscaldamento e per il raffrescamento degli ambienti.
 

La serie UNI EN 12977:21018

 
La serie UNI EN 12977:2018 è composta da 5 diverse norme, tutte disponibili per l’acquisto dallo store UNI, che specificano requisiti e metodi di prova per varie tipologie di impianti e componenti di impianti solari termici.
 
Tutte le norme della serie UNI EN 12977 si riferiscono ad impianti solari termici assemblati su specifica ed alle loro parti. La norma 1 -  UNI EN 12977-1 – specifica i requisiti di sicurezza, affidabilità e durabilità per impianti di piccole e grandi dimensioni realizzati specificamente per la produzione di riscaldamento e raffreddamento per edifici residenziali e simili.
 
La norma UNI EN 12977-2 indica i metodi per la verifica dei requisiti individuati dalla UNI EN 12977-1. Al suo interno sono specificati metodi per la caratterizzazione delle prestazioni termiche e la previsione della prestazione di impianti di piccole dimensioni e per impianti di grandi dimensioni. I metodi per quelli di piccole dimensioni di applicano a:
- sistemi solari per la sola produzione di ACS;
- sistemi solari per il solo riscaldamento degli ambienti;
- sistemi per la produzione di acqua calda sanitaria e il riscaldamento degli ambienti;
- altri (ad esempio sistemi per il raffrescamento).
Il metodo di verifica per grandi impianti si applica principalmente a sistemi di preriscaldamento solare con uno o più serbatori di stoccaggio, tubazioni, scambiatori di calore e collettori con circolazione forzata.
 
La norma UNI EN 12977-3 stabilisce metodi di prova per la caratterizzazione delle prestazioni per serbatoi di stoccaggio per piccoli impianti con volume nominale compreso tra 50 l e 3000 l.
 
La norma UNI EN 12977-4 individua e illustra i metodi di verifica delle prestazioni di accumuli per piccoli impianti solari combinati, si applica pertanto agli accumuli solari combinati con volume nominale fino a 3000 l senza bruciatore integrato. Ciò nonostante UNI specifica che tutti i serbatoi con accumulo termico con l’acqua come mezzo di stoccaggio possono essere valutati utilizzando il metodo contenuto in questa norma.
 
L’ultima norma della serie poi, la UNI EN 12977-5, stabilisce i metodi di prova per la prestazione dei sistemi di regolazione elettrici attivi consegnati dal fornitore, ed i loro requisiti di accuratezza, affidabilità e durabilità.
 
Le due nuove serie UNI EN 14511:2018 e UNI EN 12977:2018 sono disponibili per l’acquisto allo store UNI, a questa pagina web è possibile trovare tutti i link per l’acquisto delle norme riguardanti le pompe di calore e i condizionatori, mentre a questo link è disponibile la lista delle norme della serie riguardante gli impianti solari termici.
Articolo: UNI EN 14511:2018 e UNI EN 12977:2018, online due nuove serie su pompe di calore, condizionatori e impianti solari termici
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.