Focus normative

Professionisti EGE ed energie rinnovabili: 3 progetti UNI in inchiesta finale

Fino al 31 gennaio rimarranno in inchiesta pubblica finale tre progetti di norma UNI sulle energie rinnovabili e sulla professione di EGE

Tra i 24 progetti di norma UNI che sono entrati in fase di inchiesta pubblica preliminare (con scadenza al 31 gennaio 2020) anche tre progetti CTI su temi energetici, energia rinnovabile e professione dell’Esperto in Gestione dell’Energia.

Il progetto UNI1607324 intende fornire i principi e i requisiti per determinare la frazione di energia rinnovabile prodotta da impianti di co-combustione, incenerimento e co-incenerimento alimentati con combustibili ibridi, ed andrà a sostituire la UNI/TS 11461:2012, mentre il progetto UNI1607325 specificherà i criteri generali per la caratterizzazione dei rifiuti e dei combustibili solidi secondari ai fini della determinazione del contenuto di biomassa ed energetico, in sostituzione della UNI/TS 11597:2015.
 
Il terzo progetto UNI UNI1606262 riguarda invece attività professionali, definendo i requisiti di conoscenza, abilità e competenza che devono essere posseduti dall’Esperto in Gestione dell’Energia (EGE).

Questo progetto, “Attività professionali non regolamentate - Esperti in gestione dell’energia - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”  andrà a sostituire la norma UNI CEI 11339:2009 nello stabilire i requisiti all'attività professionale dell’Esperto in Gestione dell’Energia (EGE).  Delineerà quindi le caratteristiche del professionista che si occupa della promozione e gestione razionale dell'energia finalizzata al miglioramento della prestazione energetica complessiva e della diagnosi energetica in conformità con la UNI CEI EN 16247 parti 1-4.

I requisiti, ora in fase di inchiesta preliminare, specificano le conoscenza e le abilità, i livelli di autonomia e le responsabilità dell’EGE, in coerenza con il Quadro nazionale delle Qualificazioni (QNQ) e sono espressi in maniera tale da agevolare e contribuire a rendere omogenei e trasparenti, per quanto possibile, i processi di valutazione della conformità.
 
Lo stimolo  per questa revisione è la speranza che, attraverso un quadro regolatorio più definito, si possa contribuire ad migliorare e omologare le attività degli Esperti in Gestione dell’Energia, figure professionali sempre più diffuse nel territorio italiano e la cui attività è strettamente legata agli obiettivi europei e nazionali relativi alla transizione energetica.
 
Articolo: Professionisti EGE ed energie rinnovabili: 3 progetti UNI in inchiesta finale
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.
Richiedi informazioni su questo focus

Professionisti EGE ed energie rinnovabili: 3 progetti UNI in inchiesta finale

Accetta le regole di utilizzo di ExpoClima e politica di protezione dei dati e privacy di ExpoClima.