Focus normative

Gas distribuito a mezzo rete: pubblicata la UNI 11323

La norma stabilisce le modalità per svolgere la verifica della pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo di rete su richiesta del cliente finale

È stata pubblicata dalla commissione tecnica Comitato Italiano Gas (CIG) la norma nazionale UNI 11323 relativa alle modalità di verifica della pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo rete.
 
La norma, che si riferisce in particolare alla fornitura in 7a specie, stabilisce le modalità per lo svolgimento della verifica della pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo di rete su richiesta del cliente finale, inclusi i criteri per l’attribuzione dell’esito della verifica.
 
La UNI 11323, intitolata “Pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo rete, nel caso di fornitura in 7a specie – Modalità di verifica” si applica alle forniture di gas che soddisfano queste condizioni contemporaneamente:
  • Il gas distribuito appartiene alla seconda famiglia, come previsto dalla UNI EN 437;
  • Il gruppo di misura ha una pressione massima di esercizio inferiore a 4 kPa (40 mbar), rilevata a monte del gruppo stesso;
  • Il gruppo di misura ha una Qmax inferiore a 10 m3/h (classe non inferiore a G6);
  • L’impianto di utenza alimentato dal gruppo di misura è di tipo domestico o similare.
 
La norma non tratta le condizioni di funzionamento e le prestazioni degli apparecchi utilizzatori, e non è applicabile alle attività di Pronto intervento Gas e alla Gestione delle Emergenze di Servizio gas.
Articolo: Gas distribuito a mezzo rete: pubblicata la UNI 11323
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.