Focus leggi

Nuovo Conto Termico: il contatore ammonta a 58milioni di euro di incentivi

Al 1° Febbraio le domande per gli incentivi al Nuovo Conto Termico pervenute sono state ben 12.200. Per il 2017 l’impegno di spesa annua cumulata per il 2017 sarà di 26milioni

58 milioni di euro di incentivi e oltre 12mila domande. Questi i risultati raccolti al 1° Febbraio 2017 in merito al Nuovo Conto Termico, il meccanismo incentivante regolato dal DM 16 Febbraio 2016.
 
Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE), infatti, ha aggiornato il contatore relativo ai dati del Conto Termico nella propria home page, diffondendo dati precisi su quello che è stato l’andamento del nuovo meccanismo incentivante dal 31 Maggio 2016, giorno di attivazione del meccanismo, ai giorni scorsi.
 
Da tale data sono pervenute al GSE 12.200 domande, per un totale di 58milioni di euro di incentivi richiesti. Di questi, 34milioni sono relativi a richieste inviate in accesso diretto (privati e PA), e 24milioni derivano dalle prenotazioni (solo PA), riferiti al periodo compreso tra Agosto 2016 e Gennaio 2017.
 
Per quanto riguarda gli incentivi relativi al Nuovo Conto Termico riconosciuti in accesso diretto, ammonta a 26milioni l’impegno di spesa annua cumulata per il 2017, di cui 23 per i privati e 3 milioni per le PA; per il 2018, invece, l’impegno ammonta a 6 milioni, dei quali 5 per i privati e uno per le PA.
 
Gli incentivi richiesti mediante prenotazione, invece, hanno un impegno di spesa annua determinato all’avvio lavori, per la quota di acconto, e alla conclusione degli stessi per il saldo.
Articolo: Nuovo Conto Termico: il contatore ammonta a 58milioni di euro di incentivi
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.