Focus leggi

FGas: è necessario emanare un nuovo decreto attuativo per il Regolamento 517/2014

Il Regolamento 517/2014 richiede un decreto attuativo per diverse sue parti. Vaccarino al Ministro Galletti: urge risolvere il problema per consentire alle aziende di lavorare in un clima completamente regolamentato

È indispensabile emanare un nuovo decreto attuativo sul Regolamento FGas, ed è indispensabile farlo nel più breve tempo possibile.
 
Il Regolamento 517/2014, che ha sostituito il DPR 43/2012, necessita infatti per diverse sue parti di un decreto di attuazione, che avrebbe dovuto essere emanato entro il 31 dicembre 2016.
 
Questo non è ancora avvenuto, e questa inadempienza potrebbe portare all’apertura di una procedura di infrazione nei confronti del nostro Paese.
 
A tal proposito il Presidente della CNA Daniele Vaccarino ha inviato una lettera al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ricordando quanto sia urgente risolvere questo problema, anche perché le aziende del settore si trovano, ancora una volta, a dover operare in un clima di incompletezza legislativa che rischia di non includerle nelle regole fissate a livello comunitario.
 
Questo aspetto si rivela ancor più problematico nel momento in cui si considera che l’emanazione del Decreto Presidenziale di attuazione del Regolamento FGas 517/2014 è condizione necessaria e propedeutica anche all’aggiornamento del D.Lgs. 26 del 5 Marzo 2013 in materia di sanzioni, che fino ad oggi non è quasi mai stato operativo.
 
Vaccarino ricorda, inoltre, che già con il DPR 43/2014 il percorso di attuazione era stato molto lungo e non aveva visto alcun confronto con le associazioni di categoria. Il risultato? Le imprese hanno dovuto affrontare un articolato percorso burocratico per conseguire una certificazione obbligatoria, che ha imposto un sovraccarico di procedure operative, di burocrazia e di costi.
 
Il Presidente della CNA conclude affermando che l’attuazione del nuovo regolamento potrebbe rappresentare l’occasione per risolvere le criticità evidenziate e più volte sottoposte all’attenzione del Ministero, così da consentire agli operatori del settore di poter rispettare le disposizioni di un quadro legislativo che si spera sarà più semplice e meno pesante sia economicamente che burocraticamente.
Articolo: FGas: è necessario emanare un nuovo decreto attuativo per il Regolamento 517/2014
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.