Focus incentivi

Il futuro della geotermia è al sicuro: gli incentivi arriveranno con il decreto FER2

Il sottosegretario allo Sviluppo Economico placa le polemiche e assicura che il futuro della geotermia verrà tutelato con gli incentivi previsti dal decreto FER2

In seguito alla condivisione dello schema di decreto di incentivazione FER1, stando alle parole dal Governo, alcune Associazioni e amministrazioni regionali hanno creato degli ingiustificati allarmismi in merito al futuro della geotermia in Italia. Per mettere a tacere queste critiche infondate si è esposto il Sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega all’energia Davide Crippa, il quale ha risposto personalmente attraverso un comunicato al gran numero di email su questo argomento che sono pervenute al Ministero da parte di cittadini ed operatori del settore.
 
Il sottosegretario Crippa ha quindi deciso di spiegare in modo ampio che “lo schema di decreto di incentivazione FER1, al momento in fase di approvazione, non comprende tutte le fonti energetiche rinnovabili, ma solo quelle con una pluralità di operatori ed un basso livello di costi. Il decreto prevede infatti l’assegnazione degli incentivi sulla base di aste a ribasso che premieranno gli operatori capaci di produrre l’energia da fonti rinnovabili a minor costo.”
 
Questo è il motivo della mancata presenza della geotermia avanzata tecnologicamente nel decreto; il Governo ha ritenuto infatti che “la sua ridotta offerta complessiva ed i pochissimi operatori, verrebbe penalizzata dalla partecipazione a questo meccanismo.  A tal fine, abbiamo previsto di inserire la geotermia in un altro decreto di prossima emanazione (FER2) sul quale, anche in questo caso, avvieremo un confronto con le Associazioni e gli operatori del settore.”
 
Nessuna paura quindi per il futuro della geotermia nazionale; il settore infatti si ritiene vedrà ascoltate le proprie richieste in modo più ampio nel decreto FER2, il quale, afferma Crippa: “permetterà di assicurare una disciplina più organica alla geotermia, promuovendo la qualificazione tecnologica e soprattutto quella ambientale, sotto il profilo dell’abbattimento delle emissioni anche degli impianti esistenti. L’obiettivo è quello di andare incontro alle preoccupazioni provenienti dai Comitati di cittadini presenti sui territori”.
 
Articolo: Il futuro della geotermia è al sicuro: gli incentivi arriveranno con il decreto FER2
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.