Focus incentivi

FER non fotovoltaiche: contatore incentivi diminuito di 45 milioni di euro

Il contatore delle FER non fotovoltaiche al 31 Luglio indicava 5,395 miliardi. In aumento le richieste per i piccoli impianti

Gli incentivi per le FER, Fonti di Energia Rinnovabile diverse dal fotovoltaico, hanno sfiorato i 5,395 miliardi di euro.
 
Secondo i dati riportati dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE), infatti, al 31 Luglio l’indicatore segnalava proprio questa cifra, che va confrontata con il tetto stabilito di 5,8 miliardi.
 
Sono aumentati in modo significativo i piccoli impianti che hanno presentato richiesta di incentivazione in accesso diretto secondo quanto stabilito dal DM 23/06/2016, ma è leggermente diminuito il contatore a causa principalmente del leggero rialzo del prezzo di riferimento dell’energia elettrica.
 
Rientrano nel contatore l’incentivo sostitutivo dei Certificati Verdi e le Tariffe Onnicomprensive (DM 18/12/2008); gli oneri d’incentivazione riguardanti gli impianti CIP 6 (quota rinnovabile); gli impianti in esercizio ai sensi del DM 6/7/2012 e del DM 23/6/2016 (FER non fotovoltaiche) e gli impianti incentivati mediante il Conto Energia per il solare termodinamico.
 
Sono visualizzabili ai seguenti link i docuemnti relativi alle modalità di calcolo e allo Scenario Evolutivo del contatore del FER non fotovoltaiche.
Articolo: FER non fotovoltaiche: contatore incentivi diminuito di 45 milioni di euro
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.