Focus incentivi

Conto Termico: al 1° Novembre gli incentivi impegnati ammontano a 177milioni

Oltre 40mila le domande pervenute al GSE a partire dall’entrata in vigore del nuovo conto Termico. L’impegno di spesa cumulata annua per il 2017 ammonta a quasi 89milioni

Al 1° Novembre scorso sono pervenute al GSE 40.250 domande relativamente al Nuovo Conto Termico, per un totale di 177milioni di euro di incentivi impegnati.
 
Questa forma di incentivazione, entrata in vigore il 31 Maggio 2016 e regolata dal DM 16 Febbraio 2016, ha fatto sì che al Gestore dei Servizi Energetici (GSE) pervenissero tutte queste richieste in poco meno di un anno e mezzo.
 
A partire dall’entrata in vigore dell’incentivo, invece, sono pervenute al Gestore un totale di 55.700 domande, per un totale di circa 206milioni di incentivi impegnati, di cui circa 140 milioni sono afferenti a interventi effettuati da privati e 66 milioni a quelli realizzati dalle PA.
 
Per quanto riguarda gli incentivi al Nuovo Conto Termico riconosciuti in accesso diretto, per il 2017 l’impegno di spesa annua cumulata ammonta a 88,9 milioni, di cui 73,6 per i privati e 15,3 milioni per le PA. Per quanto riguarda il 2018, invece, l’impegno di spesa ammonta a 14,4 milioni, di cui 12,1 per i privati e 2,3 per le PA.
 
L’impegno di spesa annua per gli incentivi richiesti tramite prenotazione è determinato, per la quota di acconto, all’avvio dei lavori, mentre per il saldo alla conclusione dei lavori.
Articolo: Conto Termico: al 1° Novembre gli incentivi impegnati ammontano a 177milioni
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.