Focus esteri

Treno solare a Byron Bay: è il primo operativo al mondo e si trova in Australia

A Byron Bay è operativo il primo treno solare al mondo, sulle carrozze del 1949 sono stati montati dei pannelli fv creati appositamente

In Australia è stato creato il primo treno solare alimentato a energia fotovoltaica, per il momento percorre una tratta breve, ma per la prima volta nella storia il fotovoltaico è stato messo a servizio del trasporto ferroviario - e su un treno che ha quasi 70 anni.
 
Il progetto della Byron Bay Railroad Company è stato realizzato nell’area di Byron Bay, sulla costa orientale dell’Australia, ed ha previsto la ristrutturazione di un treno del 1949, di un tratto ferroviario di 3 km e di un ponte, che sono andati a costituire una linea ferroviaria storica, sostenibile e moderna allo stesso tempo, che colleghi i due centri cittadini di Byron Bay.
 
Il progetto originale prevedeva di dotare il treno di un motore diesel, tuttavia i progressi tecnologici legati all’energia solare hanno fatto sì che si optasse per l’opzione più sostenibile, così il treno dall’estetica caratteristica della metà del ‘900 è stato dotato di pannelli fotovoltaici ed è stato convertito al fotovoltaico, operazione che è stata svolta dal Lithgow Railway Workshop.
 
Ciò che rende davvero speciale questo treno è il fatto che l’energia solare, raccolta attraverso degli storage appositi, viene utilizzata per azionare i meccanismi di trazione e tutti i sistemi elettrici presenti nelle carrozze, dall’illuminazione, ai circuiti di controllo fino ai compressori d’aria. L’energia necessaria al treno è ottenuta grazie ad una serie di pannelli solari curvi che sono stati realizzati su misura e ad un impianto realizzato sul tetto del magazzino contenente lo storage fotovoltaico, il treno è inoltre stato dotato di un sistema di frenata rigenerativa che recupera circa il 25% dell’energia utilizzata ogni volta che vengono utilizzati i freni.
 
La Byron Bay Railroad Company ha pensato anche a come agire in caso di prolungati periodi di brutto tempo: nel caso in cui il sole non facesse capolino per un lungo periodo le batterie solari potrebbero infatti essere ricaricate con energia green proveniente dalla rete elettrica locale, e in particolare dal fornitore di energia da rinnovabili Enova Energy.
 
Nonostante questo equilibrio ben congegnato il treno è stato dotato anche di un motore diesel Cummins NT855 da 14 litri che funge da piano di emergenza. Esso ha il compito di dare peso ed equilibrio al treno, ma soprattutto rimane installato per essere utilizzato in casi eccezionali di assenza di energia elettrica. Il motore Cummins è stato scelto sia per la sua affidabilità che per la sua efficienza nell’utilizzo del carburante diesel, evita infatti ogni tipo di spreco di carburante e di emissione di fumo nero particolarmente inquinante.
 
Il treno solare percorre un percorso di 3 km in piano e può ospitare 100 persone, più i loro bagagli, ed utilizza una potenza complessiva di 6,5 kW; un risultato iniziale quindi, che però sfonda le porte della sperimentazione e per la prima volta porta il fotovoltaico a servizio della rete ferroviaria nella quotidianità delle persone.
 
Articolo: Treno solare a Byron Bay: è il primo operativo al mondo e si trova in Australia
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.