Focus Aziende

Il trattamento dell’acqua per il consumo umano: Physico consente di ridurre la carica batterica del 60-70%

Physico è il dispositivo per il trattamento acqua adibita al consumo umano senza manutenzione che permette di ridurre i depositi calcarei in totale sicurezza sanitaria

Physico è il dispositivo per il trattamento dell’acqua adibita al consumo umano che consente una riduzione della carica batterica presente nell’acqua del 60-70%.
 
Brevettato da Tecnoacque, il dispositivo permette una riduzione drastica dei depositi calcarei, elevata sicurezza sanitaria e sostenibilità ambientale, senza contare l’enorme vantaggio nell’assenza di manutenzione e di additivi chimici.
 
Physico si installa nella linea principale di adduzione acqua originariamente fredda su by pass. Viene posto a valle del contatore d’acqua o, se presente, a valle dell’autoclave. Deve essere dimensionato in base al picco di massima contemporaneità (la capacità massima di erogazione acqua nella linea principale di adduzione).
 
 

Physico per il trattamento dell’acqua: analisi e verifiche

 
Secondo le analisi svolte sul deposito calcareo ottenuto da acqua a ebollizione (residuo secco a 180°C), risulta che prima del trattamento l’acqua presentasse valori di aragonite al 60% e calcite al 40%, che dopo il trattamento svolto con Physico si sono ridimensionati a 100% aragonite e calcite assente.
 
È stata svolta anche una verifica visiva dello stato esterno degli scambiatori di calore in rame dopo i test effettuati in laboratorio con acqua termostata a 55°C. Da tale verifica è emerso che la serpentina con acqua non trattata presentava livelli di aragonite al 70% e calcite al 30%, mentre la serpentina con acqua trattata presentava livelli di aragonite al 100% e calcite allo 0%.
 
 

Perché è così importante effettuare trattamenti per la pulizia dell’acqua?

 
La presenza di sali minerali quali Calcio, Potassio, Magnesio e il resto dei micronutrienti presenti nell’acqua fungono da deterrenti per le Patologie Cardiovascolari (CVDs). Ecco perché l’OMS raccomanda l’assunzione di acqua adibita al Consumo Umano per l’intero arco della propria vita per conseguire i benefici sanitari descritti dalle ricerche epidemiologiche. È invece sconsigliato di assumere acqua potabile, se povera di sali minerali, solo per brevi periodi della propria vita.
 
La finalità principale del trattamento acqua, inoltre, è prevenire la formazione di depositi calcarei negli scambiatori di calore in quanto fungerebbero da strato coibente con conseguente drastica riduzione dello scambio di calore.
 
Scarica la nostra guida in PDF per approfondire normative, studi e soluzioni per il trattamento dell’acqua!
DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE
Articolo: Il trattamento dell’acqua per il consumo umano: Physico consente di ridurre la carica batterica del 60-70%
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.