Focus Aziende

Nuovo defangatore Giacomini R146C: azione magnetica diretta, separazione con effetto ciclonico e filtrazione

Dotato di un magnete resistente alle alte temperature che cattura le particelle ferrose già in fase di filtrazione, il defangatore Giacomini è estremamente compatto e ideale per l’installazione sotto le caldaie murali

Il Gruppo Giacomini presenta questo mese il nuovo defangatore compatto R146C, una soluzione che saprà farsi apprezzare sul mercato sia per la facilità di installazione e manutenzione,  che per la sua efficacia nel proteggere la caldaia dal deposito di impurità.
 
Il defangatore compatto R146C completa l’offerta Giacomini in questo segmento, andando a soddisfare una serie di requisiti tecnici sempre più necessari: le caldaie a condensazione e le pompe di calore hanno al proprio interno scambiatori con passaggi acqua sempre più piccoli per migliorare l’efficienza termica, quindi è molto importante proteggere questi elementi dalla sporcizia e dai residui che si trovano all’interno delle tubazioni degli impianti di riscaldamento.
 
L’uso di filtri e defangatori, quindi, è ormai indispensabile, tanto che anche i maggiori produttori prescrivono l’utilizzo di questa tipologia di prodotti in abbinamento alle loro caldaie.
 
Il prodotto è in ottone nichelato, fattore che conferisce un aspetto gradevole che, unito alla resistenza ed alla durabilità tipiche del materiale, garantisce una resistenza e durabilità anche se sottoposto a condizioni di funzionamento estreme (alte temperature e pressioni).
 
Il defangatore è molto compatto ed è stato studiato per l’installazione sotto le caldaie murali: lo speciale raccordo di connessione consente infatti installazioni ad angolo, tipiche del sotto caldaia. Ma non solo! Essendo orientabile, permette l’installazione anche su tratti di tubazioni orizzontali e verticali, consentendo di coprire la quasi totalità delle possibili installazioni tipiche di un impianto di riscaldamento.
 
Il defangatore R146C combina in un’unica soluzione un insieme di caratteristiche tecniche che fino ad ora non era possibile trovare assieme: azione magnetica diretta, separazione con effetto ciclonico e filtrazione.
 
Il prodotto è infatti dotato di un potente magnete in neodimio, realizzato in versione speciale per resistere alle alte temperature. Dato che si trova in corrispondenza del flusso d’acqua e non sul fondo del prodotto, dove servirebbe solo a trattenere la sporcizia che si è fermata lì, il magnete agisce attivamente nell’azione di filtrazione, catturando le particelle ferrose disperse nel fluido.
 
La particolare geometria interna innesca un moto vorticoso che aiuta a separare le particelle di sporcizia per effetto della forza centrifuga, e a farle depositare nella parte inferiore del prodotto. Una maglia filtrante in acciaio inossidabile, infine, oltre a trattenere lo sporco sul fondo del prodotto, completa l’azione di filtraggio. Il defangatore è inoltre dotato di un rubinetto di scarico orientabile per la pulizia periodica ed è completamente smontabile e ispezionabile.
 
Il defangatore R146C, pur avendo tutte queste caratteristiche tecniche, non sacrifica né la portata d’acqua, in linea con i principali prodotti concorrenti, nè soprattutto le dimensioni, risultando uno dei prodotti più compatti disponibili sul mercato.
 
L’operazione di pulizia è molto semplice: basta rimuovere il magnete, attendere qualche istante per far decantare la sporcizia e aprire il rubinetto di scarico per la rimozione di tutte le impurità.
 
È possibile completare la dotazione di serie con il raccordo e la valvola a sfera di intercettazione con attacco a calotta girevole, così da facilitare il montaggio sotto la caldaia.

Articolo: Nuovo defangatore Giacomini R146C: azione magnetica diretta, separazione con effetto ciclonico e filtrazione
Valutazione: 5 / 5 basato su 2 voti.