Focus Aziende

Daikin presenta EWAT-B, la prima gamma di chiller sul mercato che funziona a R32

Disponibile in versione solo freddo o con recupero di calore, potenze in raffreddamento comprese tra 80 e 700 kW ed efficienza stagionale superiore del 10% rispetto alla gamma esistente in R410A: ecco EWAT-B, la nuova gamma di chiller a R32 firmata Daikin

EWAT-B di Daikin è la nuova generazione di chiller a R32 condensati ad aria ed equipaggiati con compressori scroll. La nuova gamma può coprire, alle condizioni nominali, un range di potenze in raffreddamento compreso tra 80 e 700 kW, ed è disponibile nella versione solo freddo e con recupero di calore.
 
L’efficienza stagionale (SEER) della nuova serie EWAT-B a R32 è superiore di circa il 10% rispetto alla gamma esistente in R410A, risultando quindi perfettamente adatta a rispondere ai livelli di efficienza richiesti dalla normativa europea Ecodesign LOT 21.
 
La nuova gamma di Chiller a R32 è disponibile in due versioni di diversa efficienza (Silver e Gold) ciascuna combinabile in tre diversi livelli di prestazione acustica (Standard, Silenziata e Super Silenziata) personalizzabili in funzione delle specifiche esigenze di ogni singolo progetto.
 
Le opzioni e gli accessori disponibili su richiesta sono diversi, tra cui:
  • Un kit idraulico con pompe sia a portata costante che a portata variabile, interamente integrato a bordo macchina;
  • Recuperatori di calore parziali o totali per la produzione di acqua calda;
  • Un sistema free-cooling che non richiede l’aggiunta di glicole all’impianto (glycol free).
 
La gamma di chiller a R32 Daikin EWAT-B è compatibile con la piattaforma Cloud di Daikin, Daikin on Site, che è in grado di offrire servizi come il monitoraggio da remoto, l’ottimizzazione dei parametri di funzionamento e la diagnostica predittiva volta all’esecuzione di una manutenzione preventiva.
 
La nuova gamma è inoltre disponibile nella configurazione Master/Slave che consente di gestire fino a 4 unità all’interno di uno stesso sistema, senza l’impiego di dispositivi aggiuntivi di controllo. Per necessità più complesse, Daikin può offrire ICM (Intelligent Chiller Management): una soluzione software in grado, da una parte, di assicurare l’ottimizzazione dei consumi e dall’altra una gestione interamente personalizzata dell’intera installazione.
 
 

Chiller EWAT-B a R32 di Daikin: perché utilizzare il gas refrigerante R32?

 
Il refrigerante R32 è stato scelto per minimizzare l’impatto diretto e indiretto del riscaldamento globale. Il gas refrigerante R32 ha infatti un GWP pari a circa un terzo di quello del gas R410A. Grazie alla maggiore efficienza anche la carica è inferiore, con evidenti benefici, oltre che per l’ambiente, anche sullo schema di “phase down” degli HFC. Trattandosi di un refrigerante mono componente, l’R32 è inoltre più facile da riciclare e riutilizzare rispetto all’R410A, che è una miscela di due componenti (R32 e R125).
Articolo: Daikin presenta EWAT-B, la prima gamma di chiller sul mercato che funziona a R32
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.